Medjugorje: ultime notizie sulla salute di padre Francesco Rizzi

Padre francescano e sacerdote che presta servizio nell’accoglienza dei pellegrini di lingua italiana a Medjugorje, in quanto cappellano responsabile per gli italiani nella parrocchia.

Padre Francesco Rizzi
Padre Francesco Rizzi – photo web source

Pare infatti che il sacerdote stia fortunatamente meglio e che, nonostante continui lo stato di malattia, ad oggi è possibile affermare che è risultato negativo al test sul Coronavirus.

La buona notizia su padre Rizzi che arriva da Medjugorje

“Carissimi Padre Francesco mi incarica di farvi sapere che sta relativamente meglio”, è al comunicazione che è arrivata in queste ore. “I test hanno escluso il contagio da Covid”, afferma la fonte collegata direttamente a Medjugorje.

Padre Francesco non sta ancora bene, però al momento si può quindi escludere il pericolo del contagio. “Oggi è stato trasferito in un altro ospedale perché è affetto da polmonite bilaterale”, è stato spiegato. Oltre a questo, padre Francesco ha ancora bisogno di aiuto medico.

Il suo stato di salute non è ancora risolto ma ci sono miglioramenti

“Deve essere aiutato a respirare con l’ausilio dell’ossigeno ma riesce anche a camminare”. Di conseguenza, si può dire che la situazione non è ancora volta a una risoluzione ma ci sono segnali positivi e di ripartenza.   Tante le preghiere e invocazioni che sono state rivolete alla Madonna per padre Francesco, e non possiamo che esserne felici.

Per questo il sacerdote, padre francescano che presta servizio nell’accoglienza dei pellegrini di lingua italiana a Medjugorje, in quanto cappellano responsabile per gli italiani nella parrocchia, manda i suoi saluti ai tanti fedeli che lo conoscono, che hanno sentito parlare di lui o che si sono spesi anche solo per una preghiera.

LEGGI ANCHE: Medjugorje: due figure molto amate stanno lottando col Covid

“Vi manda i suoi saluti e ringrazia per le vostre preghiere”, è la comunicazione che ci arriva. Con una richiesta aggiuntiva. “Mi chiede di aggiungere: vi benedice e offre per la nostra famiglia spirituale”. 

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]