Medjugorje è tra i 30 Santuari scelti per il Rosario di maggio

Trenta santuari di tutto il mondo da cui si diffonderà la diretta del Rosario nel corso del mese mariano alle porte. Tra questi spicca quello di Medjugorje.

 

L’elenco prevede la recita del Rosario dai principali Santuari del mondo. Ed è con grande gioia che si apprende anche la presenza della parrocchia di San Giacomo a Medjugorje, che non è ancora riconosciuta ufficialmente come Santuario ma di fatto lo è con questa inclusione. È un segno di vicinanza e di riconoscenza della presenza della Vergine in quel luogo.

La preghiera del Rosario contro la pandemia

Papa Francesco ha voluto, espressamente, che questo mese di maggio 2021, quando il mondo lotta ancora contro il Coronavirus, che la preghiera giornaliera del Santo Rosario venga recitata da 30 Santuari diversi, uno per ogni giorno. E ha affidato l’iniziativa al Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione

La devozione a Maria sparsa nel mondo: dall’Italia, all’Europa fino ai confini del mondo. Un viaggio, non solo spirituale e di preghiera, ma anche alla conoscenza dei luoghi dove i fedeli si riuniscono per pregare la Madonna e da lei, ogni giorno ricevono grazie.

Il 15 maggio, il Rosario da Medjugorje

Un elenco che tocca tutti i Continenti e le principali capitali del mondo. Ma c’è un giorno a cui fare particolare attenzione. Il 15 maggio, infatti, la recita del Santo Rosario sarà trasmessa dal santuario della Regina della Pace di Medjugorje. Un momento di gioia, di grazia e di preghiera non solo per tutti coloro che conoscono questo luogo e le grazie che qui, dalla Vergine, vengono elargite, ma anche un segno di apertura verso il riconoscimento di questo luogo come “luogo in cui c’è la presenza di Maria”.

Ogni giorno, la preghiera del Rosario sarà per una particolare intenzione. Il 15 maggio a Medjugorje si pregherà per tutti i migranti. In questa particolare occasione, l’orario del Santo Rosario si uniformerà a quello scelto per tutto il mese di maggio per i 30 Santuari, in diretta tv e sui media Vaticani alle ore 18. La Santa Messa internazionale da Medjugorje sarà, quindi, spostata alle ore 19.

Papa Francesco prega dal Vaticano

In questo mese di Maggio si pregherà, come dicevamo da tutto il mondo, ma ad aprire e chiudere il mese sarà il Rosario dal Vaticano dove, il 1 maggio (nella Basilica Vaticana), si pregherà per “l’umanità ferita”, mentre il 31 maggio (a conclusione del mese di preghiera), nei Giardini Vaticani, per “la fine della pandemia e la ripresa della vita sociale e lavorativa”. In questi due appuntamenti, la preghiera sarà guidata direttamente da Papa Francesco.

papa francesco
photo web source

Loreto e Pompei, i Santuari italiani

Si pregherà, inoltre, dal Santuario di Loreto (il 9 maggio) per tutti gli anziani; dal Santuario della Beata Vergine di Pompei (il 30 maggio) per la Chiesa.

La preghiera dai Santuari del mondo

O ancora, il 13 maggio dal Santuario della Beata Vergine di Fatima, per i carcerati; l’8 maggio dal Santuario di Nostra Signora di Lujan in Argentina, per gli operatori della comunicazione; dall’India, dal Santuario di Nostra Signora della Salute, per tutti gli scienziati, dal Santuario della Madonna di Nagasaki (il 21 maggio) per gli operatori socio assistenziali.

LEGGI ANCHE: Medjugorje: ultimo Messaggio del 25 aprile 2021 alla veggente Marija – Video

Ma anche dall’Inghilterra, dal Santuario di Nostra Signora di Walsingham, per tutti i defunti, il 1 maggio; il 4 maggio dalla Terra Santa, dalla Basilica dell’Annunciazione, per tutte le mamme e i bambini; il 3 maggio dal Santuario polacco della Madonna di Czestochowa, per tutti colori che sono stati contagiati dal virus e per tutti gli ammalati.

Il Santo Rosario sarà recitato, anche, dal Santuario nigeriano di Juseus The Saviour and Mother Mary (il 2 maggio) e si pregherà per tutti coloro che non hanno potuto dare l’estremo addio ai propri cari; il 5 maggio, invece, dal Santuario della Beata Vergine del Rosario in Corea del Sud e si pregherà per tutti i ragazzi e i bambini. Il 6 maggio, invece, dal Brasile, dal Santuario di Nostra Signora d’Aparecida e si pregherà per i giovani.

La preghiera arriverà anche dalle Filippine, il 7 maggio, dal Santuario Our Lady of Peace and Good Voyage, per tutte le famiglie; dall’Irlanda, il 10 maggio, dal Santuario di Nostra Signora di Knock, per tutte le persone con disabilità; dal Belgio, dal Santuario della Vergine dei Poveri l’11 maggio per pregare, proprio, per chi è in difficoltà economica e per i senzatetto.

Ma l’elenco non si ferma qui: dall’Algeria, il 12 maggio, dalla Notre Dame d’Afrique si pregherà per le persone sole; dall’Australia, dalla St’Mary’s Cathedral di Sidney, il 16 maggio, si pregherà per tutte le vittime della violenza e della tratta umana; il 18 maggio, il Rosaro dal Santuario di Lourdes, per tutti i medici e gli infermieri.

La preghiera cristiana arriva anche in Turchia, il 19 maggio, da Efeso dal Santuario Meryem Ana (per tutte le popolazioni in guerra); da Cuba, dal Santuario Nuestra Senora de la Caridad del Cobre, il 20 maggio (per tutti i farmacisti e il personale sanitario); dalla Spagna, il 22 maggio, dal Santuario Nuestra Senora de Montserrat (per i volontari).

Il 23 maggio si pregherà dal Canada, dal Notre Dame du Cap, per tutte le forze dell’ordine; da Malta, il 25 maggio, dal Santuario Nazionale Madonna Tà Pinu, per gli insegnanti e gli studenti; il 26 maggio, dal Messico, dal Santuario di Nostra Signora di Guadalupe, per tutti i lavoratori.

In Europa si pregherà, anche, dall’Ucraina, il 27 maggio dal Santuario Madre di Dio per tutti i disoccupati; dalla Germania, dal Santuario della Madonna Nera di Altotting, per il Papa, i Vescovi e i sacerdoti. Il 29 maggio, dal Libano, dal Santuario di Nostra Signora del Libano, per le persone consacrate.

LEGGI ANCHE: Papa Francesco: dal 1° maggio il Rosario ogni giorno contro il Covid

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it