Medjugorje – Jelena: “Il diavolo è furbo, ma anche impotente, se siamo con Dio”

Chi è Jelena Vasilj che svela i messaggi di Medjugorje?

Jelena Vasilj, nelle sue locuzioni interiori, ha più volte parlato con la Madonna e, purtroppo, anche con il demonio.

Medjugorje Jelena Preghiera

Ecco cosa ha raccontato, in diverse interviste.
Jelena spiega che la Regina della Pace e il demonio hanno due modi di parlarle completamente diversi. La Madonna non si impone mai, ma invita alla preghiera con dolcezza, chiama tutti a tornare alla casa del Padre. Il demonio è impaziente, arrogante, poiché teme “La Messa. In quel momento è presente Dio. (…) Il diavolo è furbo, ma anche impotente, se siamo con Dio. Allora è lui che ha paura di noi”.

Medjugorje: la fede si accresce pregando ogni giorno

Ricordiamo che Jelena è una donna toccata dalle apparizioni della Regina della Pace di Medjugorje, ma non esattamente come i veggenti. A differenza loro, infatti, lei non vede la Madonna (o altre immagini) esternamente, ma interiormente a se stessa.
Jelena Vasilj dice: La fede è un dono? Sì, ma bisogna riceverlo pregando. Quando noi preghiamo, credere non è così difficile, ma quando non si prega, tutti facilmente ci perdiamo in questo mondo. Bisogna capire che il demonio ci vuole staccare da Dio. Bisogna credere, ma anche mettere in pratica la nostra fede”.

Ricordiamo anche che, nel Giugno del 1986, Jelena si trovò a Medjugorje, in un momento in cui si era riunito un gruppo di parapsicologi. Lei li affrontò con queste parole, che dovrebbero chiarire le idee a molte persone che, pur si dicono fedeli e devoti, ma non comprendono che “altre spiritualità” allontanano dalla fede in Dio e sfociano nella superstizione e nell’occultismo: “I medium agiscono per influsso negativo. Prima di prenderseli all’inferno, Satana li lascia muovere e vagare ai suoi ordini, poi se li riprende e chiude la porta dell’inferno”.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI