Medjugorje, Ivan: “La Madonna mi ha mostrato il Paradiso due volte”

medjugorjeIn un intervista rilasciata a ‘Papaboys 3.0‘, il veggente Ivan spiega la sensazione provata prima di un apparizione della Madonna. Sappiamo che Ivan è uno dei sei ragazzi scelti dalla Regina della Pace per trasmettere i suoi messaggi e custodire dieci segreti che verranno rivelati al mondo quando la Madre Celeste riterrà più opportuno. Quando gli chiedono cosa si provi durante un apparizione questo risponde:

“Vicka, Marija ed io abbiamo l’incontro con la Madonna ogni giorno. Ci prepariamo recitando il rosario alle 18 con tutta la gente nella cappella. Come si avvicina il momento, le 7 meno 20, io avverto di più la presenza della Madonna nel mio cuore. Il primo segno del suo arrivo è una luce, una luce del Paradiso, un pezzo di Paradiso viene a noi. Appena arriva la Madonna non vedo più niente attorno a me: vedo solo lei! In quel momento non sento né spazio né tempo. In ogni apparizione la Madonna prega con le mani distese sui sacerdoti presenti; benedice tutti noi con la sua benedizione materna. Negli ultimi tempi la Madonna prega per la santità nelle famiglie. Prega nella sua lingua aramaica. Poi, segue una conversazione privata fra noi due. È difficile descrivere com’è un incontro con la Madonna. Ad ogni incontro mi rivolge un pensiero così bello che posso vivere di questa parola per un giorno”.

Quel pezzo di Paradiso che il veggente sente dentro il suo cuore durante l’apparizione non svanisce quando la Madonna termina il suo messaggio, ma perdura per tutto il resto della giornata, ma in cosa consiste? Bhe questo Ivan non è in grado di spiegarlo: “È difficile trasmettere agli altri questa gioia. C’è un desiderio, una speranza, durante l’apparizione, e io dico nel cuore: ‘Madre, rimani ancora un po’, perché è così bello stare con te!’. Il suo sorriso, guardare i suoi occhi pieni d’amore… La pace e la gioia che sento durante l’apparizione mi accompagnano tutta la giornata. E quando la notte non posso dormire, penso: che cosa mi dirà la Madonna il prossimo giorno? Esamino la mia coscienza e penso se le mie azioni erano nella volontà del Signore, e se la Madonna sarà contenta? Il suo incoraggiamento mi dà una carica speciale”.

I messaggi della Madonna sono pochi e semplici e rimangono praticamente invariati da 31 anni, ma la Madre Celeste ha un progetto da realizzare e proprio su questo viene interrogato Ivan, il quale nel parlarne confessa di non sapere quale sia fino in fondo: “La Madonna ha un progetto preciso per il mondo e per la Chiesa. Dice: ‘Io sono con voi e insieme con voi voglio realizzare questo piano. Decidetevi per il bene, lottate contro il peccato, contro il male’. Non so fino in fondo che cos’è questo piano. Ciò non significa che io non debba pregare per la sua realizzazione. Non dobbiamo sempre sapere tutto! Dobbiamo fidarci delle richieste della Madonna”.

A questo punto gli viene chiesto se è vero che la Madonna gli ha mostrato il Paradiso, dandogli una prova tangibile non solo della veridicità delle apparizioni ma dell’importanza dei messaggi e del progetto da realizzare e Ivan spiega: “Nel 1984 e anche nel 1988 la Madonna mi ha fatto vedere il Paradiso. Me lo ha detto il giorno prima. Quel giorno, ricordo, la Madonna è venuta, mi ha preso per mano e in un attimo sono giunto in Paradiso: uno spazio senza frontiere nella valle di Medjugorje, senza confini, dove si sentono canti, ci sono angeli e la gente cammina e canta; tutti vestono abiti lunghi. La gente appariva della stessa età… È difficile trovare le parole. La Madonna ci guida verso il Paradiso e quando viene ogni giorno ci porta un pezzetto di Paradiso”.