Medjugorje: il Festival interrotto da un violento temporale – Video

Durante la quarta giornata del 31° Festival a Medjugorje, si scatena il maltempo che per la prima volta interrompe il programma.

Pubblicato da Khaled Medgurje su Martedì 4 agosto 2020

La celebrazione eucaristica presieduta da Mons. Hoser, visitatore apostolico per la Santa Sede, è poi proseguita all’interno della parrocchia di San Giacomo.
Un disagio imprevisto per il celebrante e tutti i sacerdoti concelebranti presenti sull’altare esterno, per i membri del coro internazionale, e tutti i fedeli presenti.

Medjugorje: il temporale interrompe la Messa

Era in corso la Santa Messa presieduta da Mons. Hoser che in quel momento stava predicando l’omelia, quando il tempo si è fatto sempre più minaccioso fino a che non si è scatenato un forte temporale. Pioggia, lampi, tuoni e vento hanno costretto la momentanea interruzione della celebrazione. Ma in breve tempo, e senza scomporsi più di tanto, con fare deciso, celere e sicuro da parte di tutti, la celebrazione è stata spostata dall’altare esterno a quello interno della chiesa di Medjugorje.

Mentre i fedeli correvano a prendere posto tra le panche per ripararsi dal temporale che imperversava. Il parrocco, padre Marinko Sakota, con l’atteggiamento  positivo e fiducioso, anche nelle avversità, che lo contraddistingue, ha invitato a lodare Dio anche per la prova del temporale. E a non lamentarsi del disagio che inevitabilmente ha recato al programma. Ma a mantenere la pace nel cuore e accettare l’imprevisto.

Un’intensa quarta giornata

Nonostante l’inconveniente del maltempo, anche quella di oggi è stata un’intensissima giornata al 31° Festival dei giovani. E’ cominciato con la bellissima testimonianza di conversione di Sofia, moglie, mamma, avvenuta a Medjugorje, dove ha fatto una straordinaria esperienza del perdono di Dio Padre durante la Confessione. E poi la catechesi di padre Ljubo Kurtovic che per tanti anni dopo la morte di padre Slavko Barbaric, di cui è un figlio spirituale, ha guidato il Festival.

Padre Marinko Sakota, parroco di Medjugorje
photo web source

A seguire la preghiera del Rosario, la Santa Messa. Dopo di che era in programma la proiezione del film realizzato dalla comunità Cenacolo di suor Elvira. Ma per cause di forza maggiore, verrà proiettato in un altro momento, come ha riferito padre Marinko.

Simona Amabene 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]