Medjugorje: “Dio non si è dimenticato di noi” – VIDEO

È un racconto forte quello che vi proponiamo ed ha come protagonisti due giovani che vivono un momento assai particolare a Medjugorje. 

Giorgio e Marta sono due giovani che hanno due esperienze di vita diverse, ma con al centro sempre Dio e la Madonna che li hanno accompagnati durante il loro cammino. Due ragazzi che hanno fatto della propria vita un’esperienza nelle mani di Dio.

Giorgio e Marta, insieme a Medjugorje

Nati e cresciuti a pochi passi l’uno dall’altro, una vita che, forse, era già segnata. L’amicizia e poi l’amore, il fidanzamento e poi il matrimonio. Ed infine una missione umanitaria in Uganda per conto dei frati minori francescani.

Loro sono Giorgio e Marta ed hanno deciso di dare testimonianza della loro vita proprio a Medjugorje, al festival dei giovani. Raccontare la loro esperienza, i loro progetti, ma soprattutto il loro aver detto sì a Dio e a quelle che sembravano domande così grandi e difficili a cui dar risposta.

Giorgio: “Un’esperienza mi ha allontanato da Dio”

Tanti anni fa, una brutta esperienza nella mia vita mi ha portato ad allontanarmi dalla fede” – ha raccontato Giorgio – “Ma se io avevo perso fiducia in Dio, mi sono accorto che Dio non aveva perso la fiducia in me. Ho continuato a pregare senza attenzione. Ho pregato la Madonna e quella preghiera mi ha aiutato ad evitare che cadessi sempre più in basso”.

Quella fede che non c’era più, o almeno così sembrava a Giorgio: “Un giorno trovai una locandina che proponeva un viaggio a Medjugorje. Non so perché è rimasta nel mio borsello, ma tre giorni prima della partenza, ho provato a telefonare. Rimaneva un solo posto sul pullman. Ed è così che sono venuto a Medjugorje”.

madonna di medjugorje

 

“Pregavo: Dio non mi aveva lasciato”

Dio e la Madonna hanno richiamato a se il giovane: “Mi è bastata una celebrazione Eucaristica, una Confessione e un’adorazione per capire che non avevo perso Dio del tutto” – ha spiegato.

Marta: “Ho pianto durante la Messa”

Anche l’esperienza di Marta non è stata da meno: “Ricordo che quando sono venuta qui, non so perché, durante la Messa, dopo aver ricevuto l’Eucarestia, mi sono messa a piangere. Mi sono sentita voluta e accolta qui”.

Ascoltiamo da questo video la bella storia e esperienza di vita di questi giovani.

Fonte: medjugorjetuttiigiorni

LEGGI ANCHE: Padre Livio: racconta la conversione di Salvini grazie a Medjugorje

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]