Padre Livio: racconta la conversione di Salvini grazie a Medjugorje

Che tra il leader della Lega e un certo mondo cattolico mariano, ci fosse un feeling è risaputo, padre Livio di radio Maria ci svela un retroscena inedito

Adesso, però, arrivano delle dichiarazioni illustri che, pur non rappresentando un endorsement, sono destinate a suscitare discussioni.

Un apprezzamento “al di là della politica”

Più volte intervenuto mostrando il rosario in pubblico, Matteo Salvini ha recentemente affermato che “per far conoscere i referendum sulla giustizia mi appoggerò a Radio Radicale ma anche a Radio Maria”.

Il Corriere della Sera ha quindi colto l’occasione per raccogliere il commento del fondatore di Radio Maria, padre Livio Fanzaga. Il notissimo sacerdote e speaker non si è sottratto alle domande e si è espresso nella massima libertà. “Di questo referendum non so nulla. Non ho competenze particolari per parlarne”, ha premesso padre Livio, dicendo la sua, comunque, su tutto il resto.

Il fatto che, tempo fa, Salvini abbia “ritrovato la fede, anche grazie alla Madonna di Medjugorje”, è qualcosa che ha suscitato l’interesse di Padre Livio “al di là della politica”. Il direttore di Radio Maria si è quindi spinto oltre: “Gli faccio avere ogni mese, come ad altre personalità, i Messaggi della Regina della Pace”.

Il vero referendum? Lo farà la Regina della Pace

Ciò non significa che Salvini e Padre Livio siano diventati amici, né che il secondo sostenga politicamente il primo. “Non ho mai avuto il piacere di vederlo dal vivo e neppure di parlargli, sia pure via telefono”, ha puntualizzato il sacerdote che però non nasconde di apprezzare la manifestazione pubblica della fede cattolica da parte del leader della Lega.

Il fatto che che non nasconda la sua fede e la sua devozione mariana, come invece non di rado succede nel mondo della politica”, afferma, è un fatto rilevante.

Radio Maria è estranea alla politica, nel senso partitico del termine. A noi interessano le anime da salvare e non i voti alle urne”, ribadisce ancora padre Livio.

Alla domanda se l’emittente dar spazio alla campagna referendaria di Salvini, ha risposto: “Il vero referendum lo farà a suo tempo la Regina della Pace”.

Ha però concluso con un’intuizione profetico-politica: “Il prossimo futuro sarà radicalmente diverso da quello che le élite mondiali immaginano e progettano”. [L.M.]

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]