Il medico disse alla signora Rita il cuore è tornato normale, come è possibile?

PADRE PIO E LA SIGNORA RITA

 

 

 

“Mi chiamo Rita Coppotelli, ho 63 anni e  fino al 2002 mi consideravo atea e non credente.”

Così comincia la storia di guarigione della signora Rita, a cui i medici avevano diagnosticato un grave problema cardiaco, alle valvole, che la costringeva a potersi muovere solo se accompagnata da qualcuno.

Ma la signora Rita aveva anche una sorella, Flora, molto credente e membro di gruppi di Preghiera dedicati a Padre Pio.

Flora mai aveva smesso di chiedere a Dio la conversione di Rita, perché anche lei rivolgesse la sua richiesta di speranza e di salvezza al Signore, magari proprio attraverso l’intercessione di Padre Pio.

“Una sera eravamo sedute sul divano e mia sorella voleva vedere il film su Padre Pio, che avevano appena prodotto. Mentre lo guardavamo, vidi la scena in cui Padre Pio guariva una bimba cieca, senza le pupille, e pensai: Padre Pio, ma com’è che aiuti tutti e a me niente?

Poi mi ricordai di una mia amica giovane, madre di tre figli, malata di un tumore, e mi vergognai di quel pensiero. Così mi appisolai sul divano mentre scorreva il film.”.

La signora Rita si addormentò, ma dopo poco fu costretta a svegliarsi e a chiedersi da dove provenisse quel forte odore di tabacco che sentiva in tutta la casa.

Si alzò e cominciò a girare per le stanze, senza alcuna fatica e, a quanti la rimproverarono in seguito, preoccupati perché si fosse mossa da sola nel cuore della notte, continuava a ripetere di essersi sentita bene e che continuava a sentirsi bene e in forze.

“Qualche giorno dopo andai a fare un’ecocardiogramma per il ricovero; infatti avrei dovuto essere operata alle valvole del cuore dal prof. Musumeci dell’ospedale San Camillo.

Il radiologo, dopo l’esame, continuava a guardare l’esito con estrema curiosità. Chiamò il primario che ridendo mi disse. “Signo’ e dov’è finita la sua stenosi?”.

Io commossa risposi: “A San Giovanni Rotondo, da Padre Pio, Professore…”.

Inutile dire che questo valse alla signora Rita ben più di una conversione.