Matteo Salvini querela Roberto Saviano: “Ha detto che voglio far affogare le persone”

Matteo Salvini querela Roberto Saviano: "Ha detto che voglio far affogare le persone"L’ascesa di Matteo Salvini al Viminale preoccupa molti, sopratutto chi reputa necessaria l’accoglienza dei migranti nel nostro Paese. Sin dalla campagna elettorale, infatti, il leader leghista ha professato una politica di zero tolleranza nei confronti dei migranti, sottolineando come in Italia debbano entrare solo quelli che hanno i requisiti giusti per dare un valore alla propria permanenza. Lo stesso concetto, anche se con parole leggermente diverse, è stato espresso da Salvini a Sondrio il giorno stesso in cui è stato dato il via al governo di formazione Lega-M5S.

Nei giorni successivi lo stesso leader leghista si è espresso negativamente contro le Ong, definendo le associazioni non governative che si occupano di salvare i migranti in mare “Vice scafisti” e sostenendo che d’ora in poi: “Gli Stati devono tornare a essere Stati e i vice scafisti non devono poter attraccare nei porti italiani”. Quest’ultima affermazione evidenzia ancora una volta la decisione con cui Salvini affronta la questione migranti e desideri chiudere una volta per tutte l’accesso ai porti italiani.

Roberto Saviano risponde duramente a Matteo Salvini sulle Ong

L’affermazione di Salvini sulle Ong non è piaciuta a Roberto Saviano il quale da circa un anno si battibecca con il procuratore Zuccaro sulle inchieste che ha aperto riguardo proprio le associazioni che si battono per la salvaguardia dei migranti in mare. Lo scrittore non ha mai digerito l’accostamento tra le Ong e la criminalità organizzata e qualche mese fa, in assenza di nuove notizie a riguardo, ha chiesto tramite il proprio profilo come fosse finita con l’inchiesta aperta a Catania e Trapani.

Chiaramente la posizione espressa dal leader leghista ( che implicitamente da per certi i risultati dell’inchiesta) ha contrariato non poco Saviano che in un video sul web pubblicato su ‘Repubblica Tv‘ ha dichiarato: “Le parole spese dal ministro Salvini sulle Ong sono disgustose”, quindi ha aggiunto: “Disobbedite a questo ministro dell’Interno, quest’uomo vuole fare annegare le persone”, immediata la risposta di Salvini che ha scritto: “Querelo raramente ma oggi lo faccio volentieri nei confronti del signor Saviano che non può permettersi di dire di me che ‘…qui si tratta di un uomo che vuole far annegare le persone’”, quindi ha aggiunto: “Il signor Saviano ha vinto una bella querela, non dal Salvini ministro, ma dal Salvini papà!”.

Luca Scapatello