Il bel gesto dell’Ospedale Pascale verso Martina che lotta con la malattia

Un appello accolto dall’ospedale napoletano. Martina vede interrompersi le sue terapie per combattere il tumore, ma da Napoli arriva un aiuto per lei.

martina
photo web source

“Martina, vieni al Pascale. Ti curiamo noi”. Con queste parole, l’Istituto nazionale dei tumori “Fondazione Pascale” di Napoli, ha accolto la richiesta d’aiuto della giovane.

Martina e il suo appello sui social

Qualche giorno fa, Martina aveva lanciato un appello – denuncia sui social: “Non posso più ricevere le cure necessarie per il mio tumore al pancreas. Le strutture sanitarie sono al collasso a causa dell’emergenza Coronavirus. Il mio intervento è rinviato”.

“Martina, vieni all’ospedale Pascale di Napoli”

Una richiesta d’aiuto che non è rimasta inascoltata. A rispondere all’appello della giovane 26enne, è stato il direttore generale del “Pascale” di Napoli, Attilio Bianchi: “Cara Martina, sono il direttore generale dell’Istituto nazionale dei tumori Pascale di Napoli. Ho letto sui social il tuo problema, ti offro la disponibilità del nostro Istituto ad affrontarlo insieme con te. Contattaci, ti invio il mio indirizzo mail: [email protected] – scrive il direttore, sulla pagina Facebook dell’ospedale campano.

martina 2
photo web source

Il video di Martina: “Il Covid ha bloccato le mie cure”

Martina, qualche giorno fa, aveva postato il suo video su Instagram con l’obiettivo, non solo di lanciare un appello per se stessa e per la sua condizione, ma anche per dare l’allarme alle istituzioni sui rischi che le persone malate di cancro rischiano durante questa pandemia: “A marzo mi ero rivolta a un ospedale milanese per la conservazione ovarica prima di iniziare la chemioterapia e la radioterapia, ma ho perso questa possibilità perché gli ambulatori sono stati bloccati a causa del Covid. Ora sono in attesa di sapere se la mia patologia renderà possibile un’operazione”.

Ora, questo suo appello è stato raccolto dal nosocomio di Napoli e Martina potrà continuare la lotta contro il suo male.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]