Madonna di Follina: Maria protegge i suoi figli dai bombardamenti

La Madonna di Follina fin da tempi antichi protegge tutti i cittadini e i fedeli che ogni giorno si recano in preghiera di fronte alla sua immagine miracolosa. 

La statua miracolosa della Madonna di Follina. I benedettini la ritrovarono in tempi antichi tra le colline e da allore fu sempre considerata un’immagine miracolosa – photo web source

Nel 1150 infatti San Bernardo di Chiaravalle diede vita all’abbazia a Follina, in provincia di Treviso. Questo luogo rappresenta ancora oggi il vero cuore spirituale di Follina, dall’atmosfera unica fatta di un misticismo profondo e avvolgente in cui i pellegrini ne vengono totalmente rapiti.

L’immagine miracolosa ritrovata in tempi antichi tra le colline

Si trattava della quarta che il santo aveva fondato in Italia. All’interno del Santuario si venera l’immagine della Madonna col bambino. Questa è un’antichissima immagine in pietra, in stile bizantino-siriaco.

Il cortile dell’Abbazia cistercense Santa Maria di Follina, fondato da San Bernardo di Chiaravalle alla fine del dodicesimo secolo – photo web source

I monaci benedettini la rinvennero sul pianoro di Roncavezzai, nelle colline a sud est di Follina, e secondo un’esperto si tratta di un’opera risalente al settimo secolo dopo Cristo.

La Madonna difese i follinesi durante la seconda guerra mondiale

L’immagine, in cui Maria porge un calice al Bimbo, era da sempre considerata miracolosa. I cistercensi la posero nell’abbazia per il grande valore che rivestiva per l’intera comunità dei fedeli.

L’interno dell’Abbazia cistercense Santa Maria di Follina. Si tratta del quarto santuario fondato da San Bernardo – photo web source

Durante la Prima guerra mondiale, nel 1918, centinaia di granate caddero sulla città di Follina. Nessuno però, miracolosamente, rimase danneggiato da questo attacco. Non bastasse, tutti i cittadini follinesi fecero ritorno sani e salvi nelle proprie abitazioni.

La statua miracolosa della Madonna di Follina presente all’interno dell’Abbazia cistercense Santa Maria di Follina – photo web source

Tutti perciò sono stati concordi nell’affermare che si è trattato di un intervento da parte della Madonna di Follino.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]