Madonna del Bosco di Imbersago: il prodigio confermato dai tanti frutti

La Madonna del Bosco di Imbersago apparve a tre uomini increduli, e a suffragio del messaggio che lasciò si verificò un fatto straordinario, prima di tanti miracoli. 

madonna del bosco
photo web source

Nell’area intorno alla cittadina di Imbersago, una piccola località della Lombardia, precisamente situata all’interno della diocesi di Lecco, nel 1617 accadde un fatto molto speciale, riguardante in modo particolare tre pastori del luogo.

L’apparizione della Vergine davanti ai tre uomini

I tre uomini furono infatti testimoni di un’apparizione della Vergine, che apparve di fronte a loro posizionata nei pressi di un grande albero, che ad essere precisi era un castagno. I tre uomini, raccontando l’evento miracoloso che si verificò proprio di fronte ai loro occhi, spiegarono che a un certo punto l’apparizione si levò in alto, prima di sparire nel cielo.

Quando lo spiegarono ai loro concittadini, inizialmente ci furono molti dubbi e soprattutto molti di loro parvero essere increduli davanti al racconto. Tuttavia, presto dovettero ricredersi, in particolare quando quello stesso castagno fu trovato, in maniera inspiegabile e di conseguenza miracolosa, pieno zeppo di frutti nonostante fosse ancora del tutto fuori stagione.

Il santuario venne eretto nel luogo in cui avvenne il fatto miracoloso

Nello stesso luogo in cui la Vergine era apparsa ai tre, nel 1632 venne costruita una cappella che in seguito fu poi sostituita da una vera e propria chiesa, che fu eretta precisamente nel 1677. Nella chiesa ancora oggi si venera quella che da allora è conosciuta come la Madonna del Bosco.

Tuttavia, non fu di certo l’unico evento miracoloso ad essere passato alla storia in questo luogo e relativo a questa speciale devozione, perché ad esempio già due anni prima del miracolo alcune persone spiegarono di avere visto, sempre nello stesso identico luogo, una Signora totalmente avvolta da una grande luce.

Non fu l’unico: altri prodigi segnarono questa straordinaria devozione

In quel caso, la straordinaria figura era stata avvistata innalzarsi in aria, sopra agli alberi di castagno situati in quel terreno, e le persone che erano presenti udirono anche alcuni particolari canti molto melodiosi che provenivano proprio dallo stesso punto in cui si era verificata l’apparizione.

Un altro fatto straordinario ebbe luogo inoltre nel 1986, sempre nella cittadina di Imbersago, e stavolta era l’8 dicembre. In quella data si riporta che la Madonna apparve a una donna di trentatré anni di nome Teresa Scomandi.

L’evento sconvolse letteralmente la vita della veggente

Teresa era una figlia di poveri contadini e quell’evento le cambiò letteralmente la vita, se non altro perché aveva ormai da tempo perso la fede e di conseguenza, con grande dispiacere dei genitori, aveva smesso anche di frequentare la Chiesa.

Quando le apparve, la Vergine le fece anche uno splendido regalo. Le consegnò infatti un Rosario, prima di accompagnarla direttamente verso la porta della chiesa della Madonna del Bosco.

LEGGI ANCHE: Madonna degli Abbandonati: tre misteriosi giovani lasciano la statua

La veggente morì nel 1921, ma il fatto venne per sempre ricordato da tutta la popolazione locale. Per molti fu la dimostrazione dell’amore della Madonna e del Signore per ogni uomo, che certamente ci lascia liberi di scegliere ma che allo stesso tempo ci invita con amore materno e dolcezza infinita a tornare nella sua chiesa per restarle sempre vicino, insieme a tutti gli altri figli di Dio che grazie alla Santa Eucarestia continuano a vivere l’amore del Signore all’interno della Chiesa.

Giovanni Bernardi

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]