Lotta contro il cancro a 14 anni, ma i bulli la insultano. Mattarella interviene in sua difesa

Asia ha soltanto 14 anni ed è ricoverata in ospedale a causa di un tumore. Sui social la bullizzano perché ha il cancro, ma interviene il Presidente della Repubblica. 

Asia è una ragazzina di soli 14 anni e sta vivendo un momento non di certo comune ai ragazzi della sua età. Sta combattendo, infatti, contro il cancro, e lo sta affrontando con grande dignità e coraggio.

Asia lotta contro il cancro e la bullizzano
Asia (foto FB Fondazione Santobono Pausilipon)-lalucedimaria.it

La ragazza è una grande appassionata di musica e ha un gran talento, per cui capita che posti dei video in cui suona il pianoforte. Tante sono le persone che si commuovono e che le inviano messaggi di sostegno, in questo momento non facile della sua vita.

I social, però, si sa, sono frequentati da persone supportanti ma anche da altre dette “haters”, ovvero odiatori, che minacciano, insultano, offendono a volte davvero molto pesantemente persone, commentando sotto determinati post. Qualche tempo fa, la Fondazione Santobono Pausilipon, aveva postato sui social un video in cui Asia suonava il pianoforte nel reparto di oncologia del Santobono di Napoli, in cui è ricoverata.

Asia bullizzata sui social perché ha un tumore: il messaggio di Mattarella in sua difesa

Come detto, la 14enne è una grande amante della musica e bravissima musicista, autodidatta. In un post sui social della Fondazione, la descrivono come una ragazza allegra, simpatica, arguta e soprattutto coraggiosa. Giovane e di grande forza, sta affrontando le terapie a cui è sottoposta senza perdersi d’animo. Asia ha raccontato sui social ciò che sta passando, e quello che probabilmente avrebbe voluto ricevere è un po’ di supporto. Quello che però è accaduto, è stato esattamente il contrario.

La Fondazione Santobono spiega che Asia mostra molta forza per la sua malattia e le terapie che sta affrontando. «Ma Asia è ancora più forte quando, nel tentativo di metabolizzare quello che le sta capitando, come tantissimi suoi coetanei, affida il suo sfogo ai social. Comincia a raccontare della sua malattia sperando ed aspettandosi solidarietà e parole di conforto».

Sergio Mattarella difende Asia dai bulli
Sergio Mattarella (ansa foto/Paolo Giandotti)-lalucedimaria.it

La Fondazione scrive ancora che alle offese degli haters «Asia reagisce, non si lascia sopraffare e risponde a tono ma la cattiveria degli insulti la ferisce, inevitabilmente. Ferisce lei, la sua famiglia e anche un po’ noi che ancora fatichiamo a credere a tanta cattiveria».

L’invito della Fondazione, per tutti, «adulti e bambini», è quello di «riflettere sull’incredibile peso che possono avere le parole e che forse tendiamo a sottovalutare troppo spesso. Le parole sono potentissime: hanno il potere di strapparci un sorriso così come una lacrima». Asia, come detto, ama la musica e passa molto tempo suonando il pianoforte, mentre è in nosocomio. I video mentre suona hanno commosso tanta gente, ma quello che lascia senza parole sono i feroci commenti degli haters.

La Fondazione si rivolge a chi ha scritto determinati commenti choc dietro anonimato. «È a voi che chiediamo di fare uno sforzo di umanità. Asia non ha scelto di essere malata, potesse scegliere sicuramente sceglierebbe lunghi e fluenti capelli ma purtroppo non può. Voi però una scelta la avete: scegliete di “RESTARE UMANI” e aiutateci a costruire un mondo migliore di questo».

In questa triste pagina di commenti inaccettabili, si inserisce una lieta nota, ossia un commento di solidarietà da parte del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: «Asia, ho visto il tuo video e sei bravissima! Complimenti per la tua forza e auguri. Sergio Mattarella», si legge sui social. Un grande gesto di supporto.

Impostazioni privacy