Loreto: la Madonna salva un bambino in coma

LoretoSono tantissimi i casi in cui la Madonna di Loreto ha concesso grazie ai suoi fedeli. In questi giorni, in cui ci prepariamo a celebrarla (il 10 dicembre) vorremmo ricordarne qualcuno.
Tra queste grazie ve ne sono alcune che raccontano di guarigioni inspiegate dalla medicina, altre di tanto attese gravidanze, desiderate e improvvise, per donne che non avrebbero potuto mai avere figli.

A Loreto, esistono l’Ufficio delle Constatazioni Mediche e il Comitato Medico Internazionale, che hanno proprio il compito si verificare e documentare quanto accade per volere della Madre celeste, in quel Santuario -uno dei più grandi d’Europa- che vanta -ricordiamolo- di essere stato costruito intorno alla Casa di Nazareth, quella in cui Maria ricevette l’annuncio dell’Arcangelo Gabriele e il cui arrivo a Loreto è ancora un mistero inspiegato.

Loreto: la guarigione inspiegabile di Gerry

La guarigione che raccontiamo oggi è quella di Gerry De Angelis, che fu salvato per intercessione della Madonna di Loreto. Era solo un bambino quando l’uso di un farmaco contro la polmonite gli creò uno choc anafilattico.
Gerry De Angelis andò in coma.

La madre lo assisteva, impotente, nei suoi ultimi momenti di vita, mentre il padre si precipitava in ospedale, per riportare il figlio a casa, ritenuto ormai perduto.
Mentre viaggiava verso l’ospedale, il padre di Gerry De Angelis sentì la necessità di fare tappa a Loreto.

Più si avvicinata a quel luogo benedetto dalla Madonna, più si sentiva fortificato nella fede e sopratutto nella speranza che suo figlio potesse ancora salvarsi. Ed effettivamente fu così.
Quando arrivò in ospedale, infatti, i medici stavano già staccando i macchinari che tenevano legato il bambino alla vita, poiché non ne aveva più bisogno, si era ripreso del tutto!

Leggi anche: Loreto: la vera casa di Maria è qui. Quale mistero nasconde?

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI