L’ideologia di genere e l’aborto come nazismo e comunismo.Cardinal Robert Sarah….

Robert-Sarah

Il cardinale Sarah confronta il nazismo e il comunismo con l’ideologia di genere, l’aborto e jihadismo
Nel suo intervento sinodale della scorsa settimana, il Cardinale Robert Sarah, ha detto l’idolatria della libertà dell’Occidente e del fondamentalismo islamico sono “quasi come due bestie apocalittiche”, come il nazismo e il comunismo. Cardinale Guinea, che ha chiesto una maggiore trasparenza in questo Sinodo e rammaricato quello che è successo nel corso dell’ultimo anno, chiaramente criticato i “più ricchi” Chiese d’Occidente che vogliono cambiare la fede cattolica.
Secondo il testo integrale del suo discorso (vedi sotto), il prefetto della Congregazione per il Culto Divino ha detto: “ci siamo ritrovati tra ideologia di genere e ISIS.”
Massacri islamici e richieste libertari “competono regolarmente per la prima pagina dei giornali”, ha detto, indicando al 26 giugno di quest’anno. Gli attacchi terroristici cosiddetti nel mese di Ramadan in Francia, Kuwait, Somalia e Tunisia hanno avuto luogo quel giorno, così come la decisione della Corte Suprema (redattore: EUR) permettendo al “matrimonio” di persone dello stesso sesso livello nazionale.
“Da questi due radicalizzazioni sorgono le due maggiori minacce per la famiglia: la sua disgregazione soggettivista in Occidente secolarizzato attraverso un accesso facile e veloce per il divorzio, l’aborto, le unioni omosessuali, l’eutanasia, e così via. Il cardinale Sarah ha detto questo e ha citato come esempi l’ideologia di genere, il gruppo femminista radicale ‘Femen’, la lobby LGBT e l’organizzazione International Planned Parenthood Federation.
“Inoltre,” ha detto, “troviamo la” pseudo famiglia che legittima la poligamia islam ideologica, la schiavitù delle donne, la schiavitù, il matrimonio precoce “, ha detto il cardinale si riferiva ad Al Qaeda, Isis, Boko Haram e altri gruppi simili.
Il cardinale ha detto dell’Africa occidentale sono “diverse chiavi” che permettono di percepire il dubbio ‘origine demoniaca “di questi due movimenti.
Diversamente lo Spirito di Verità che promuove la comunione, ha detto, “questi movimenti incoraggiano confusione” e ha chiesto una “regola universale e totalitario.” Inoltre, si caratterizza come “violenza intollerante, distruttori di famiglie, della società e della Chiesa, e sono cristianofóbicos apertamente”, ha detto. “Non stiamo combattendo contro sangue e carne creature”.
Ha continuato: “Dobbiamo essere inclusiva e dare il benvenuto a tutto ciò che è umano; ma quello che viene dal Nemico non può e non deve essere assimilato “, ha detto. “Non si può aderire Cristo e Belial (Principe delle Tenebre!). Quello che il fascista nazismo e il comunismo sono stati nel ventesimo secolo, l’aborto e le ideologie omosessuali in Occidente, e il fanatismo islamico sono oggi.
Ha concluso il suo discorso dicendo che “dobbiamo proclamare la verità senza paura, il piano di Dio, che si esprime nella monogamia fondata nella vita aperto all’amore coniugale”.
Difesa della fede contro gli attacchi delle chiese ricche
Il porporato ha anche fatto un appello a “una ferma e chiara” l’insegnamento della dttrina della Chiesa, aggiungendo che tutti i pastori “hanno la missione di aiutare gli uomini e le donne del nostro tempo a scoprire la bellezza della famiglia cristiana”.
Nel suo discorso, il Cardinale Sarah anche fatto una chiamata “in modo che tra noi c’è una maggiore trasparenza e rispetto”. Ha espresso preoccupazione per alcune procedure Sinodo, ha detto, «non sembravano orientati a una ricca discussione e nell’unione fraterna, nella misura in cui hanno promosso un certo stile a favore di gruppi di chiese più ricche. ”
Soprattutto, il cardinale di cui la Chiesa in Germania, la cui gerarchia è stata ampiamente esercitare pressioni per dare la Comunione ai divorziati risposati civilmente e la convalida delle unioni omosessuali. Gli oppositori sostengono che entrambe le pratiche sarebbero in grave contrasto con il magistero della Chiesa.
Il cardinale Sarah ha detto che “questo è in contrasto con una Chiesa povera, gioioso, evangelica e segno profetico di contraddizione in una società secolarizzata”. Ha anche detto che non ha capito “perché alcune dichiarazioni che non sono stati accettati dalla maggioranza qualificata Sinodo scorso è apparso nella Relatio e allora perché sono stati quelli che ha esercitato pressioni su temi di grande attualità (come ideologia di genere), e sono stati invece ignorato sia i Lineamenta e nell’Instrumentum laboris.
Il cardinale Sarah ha detto la sua “prima speranza” è stato, quindi, che il Sinodo potrebbe mostrare maggiore “libertà, trasparenza e obiettività” e ha chiesto che i riassunti degli interventi sono pubblicati “per facilitare la discussione ed evitare qualsiasi pregiudizio o discriminazione accettando le dichiarazioni dei Padri sinodali “.
Parlando al registro e Aleteia al termine di una riunione dei vescovi africani il Sabato, il cardinale Sarah ha detto di mantenere i tre punti controversi della Instrumentum laboris, egli ritiene che “ci sia un ordine del giorno che stanno cercando di imporre.”
Ha detto che questa seconda settimana Sinodo sarebbe “difficile”, secondo il Sinodo si sposta per discutere la parte “più serio e grave”; terzo del Instrumentum laboris. I temi discussi sono per lo più legati alla dottrina, in modo che “si prenderanno più tempo”, ha detto. “Saranno anche consentire ai delegati di parlare essere stato invitato.”
Egli ha detto che durante la prima settimana, l’enfasi “è sceso sulla dottrina in tutti i rapporti.” Ha detto che gli interventi nella seconda parte del documento ha avuto luogo “in una linea accettabile”. Egli ha aggiunto che ci sono ancora Conferenze episcopali “alcuni, Non tutto “in Occidente, che” vuole aprire le porte (tutte), ma sono pochi. ” I vescovi della “East sono ortodossi”, ha detto, come è il caso di “afro-americano”.
Nel complesso, il cardinale Sarah ha sottolineato la necessità “di sottolineare il piano di Dio per la famiglia, perché siamo partiti da un modo un po ‘sbagliato. Dobbiamo iniziare con il piano di Dio per la famiglia. Invece le difficoltà di cui sopra cominciamo ad osservare. Penso che non è stato un buon modo per iniziare. Ma anche così, adesso vedo che lo Spirito Santo lo stava guidando bene “-