Leo Messi ecco il voto che ho fatto alla Madonna, e che manterrò

Il 2018 è l’anno dei mondiali in Russia, l’anno in cui il mondo di appassionati di calcio assisterà al primo mondiale senza la nazionale italiana dal 1958. Per noi italiani, quindi, bisognerà trovare un motivo per seguire la competizione ed uno dei motivi potrebbe essere quello di assistete al tentativo di rivincita della nazionale argentina guidata da Leo Messi. L’albiceleste, infatti, è arrivata in finale alla precedente edizione ed ha perso ai rigori dopo un clamoroso errore di Higuain nei minuti finali dei supplementari.

In occasione di un amichevole di preparazione al mondiale, il fuoriclasse di Barcellona e Argentina ha concesso un’intervista ad un quotidiano sportivo locale. Il giornalista di ‘TyCSports’, Miguel Arevalo non ha potuto non chiedere a Messi se si punta alla vittoria finale e parlando di un’eventuale vittoria gli ha fatto una proposta: “Se diventeremo campioni del mondo andremo a piedi a Luján o a San Nicolás”. La ‘Pulga’ si è messa a ridere e dopo ha risposto: “Sì, sì, è ovvio, a San Nicolás”, siglando la promessa con una stretta di mano. A fargli compagnia in questo pellegrinaggio di 50 chilometri ci sarà, in caso di vittoria, l’attaccante del Manchester City Sergio Aguero, il ‘Kun’, infatti, si è detto pronto ad affrontare il tragitto insieme all’amico, ovviamente partendo da casa del capitano. Il santuario si trova nei pressi della città natale di Messi (per l’esattezza a 50 chilometri dalla casa di Leo), Rosario, e la sua costruzione è legata ad un evento miracoloso accaduto 4 anni prima che il fuoriclasse argentino nascesse.

Nel settembre dell’83, diversi rosari della città di Rosario si sarebbero illuminati ed il 25 settembre la Madonna è apparsa ad una donna laica per darle informazioni su un ritratto dipinto per un Papa e poi abbandonato e ritrovato proprio nella Chiesa della città argentina. Da quel momento si è deciso di costruire il Santuario di San Nicolas, dove ogni 25 settembre migliaia di pellegrini da tutta l’argentina vanno a rendere omaggio alla Madonna. La finale del mondiale russo è prevista per il 15 luglio e tutto il popolo argentino spera che sia la volta buona per riportare il trofeo in Sud America. Qualora il loro sogno si dovesse realizzare, Messi è atteso al santuario per il 25 settembre dove i sacerdoti lo attendono con un piatto di Asado bollente.