L’arma più efficace contro il demonio? L’umiltà

Si sente dire spesso che per sconfiggere il demonio bisogna avere fede in Dio e pregare affinché ci aiuti a non cadere in tentazione. Ma qual è l’arma più potente contro il signore degli inferi? Qual è la caratteristica che più di tutte lo allontana dagli uomini? Basta leggere le storie dei santi che hanno combattuto contro il signore degli inferi per rendersi conto che c’era un caratteristica che più di tutte li accomunava, ovvero l’umiltà.

Perché proprio l’umiltà è ciò che maggiormente caratterizza il servo devoto di Dio? La risposta a questa domanda potrebbe sembrare semplice ma in realtà è più complessa di quanto non appaia: nell’umiltà, infatti, c’è il silenzio, l’ascolto, l’accettazione dell’altro, la disponibilità a prendere atto di un errore commesso per crescere e migliorarsi. L’umile, dunque, non pecca e quando lo fa se ne rende conto e pone rimedio all’errore senza incorrere in arroganza e presunzione. Non è un caso se Gesù dice: “Imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime”. Non è un caso nemmeno se nel ‘Magnificat’ la Madre Celeste dice: “Perché ha guardato l’umiltà della sua serva, questa è la chiave, l’umiltà! Non ho trovato un fedele giusto: senza che portasse il rispetto forma più alta di carità al prossimo”.

Sono in molti gli esorcisti che sostengono che per capire quando un fedele ha problemi di spiritualità bisogna osservare quanta umiltà questo metta nella sua vita. D’altronde è risaputo che satana non sopporta la Vergine Maria proprio per via della sua estrema umiltà, non riesce a capacitarsi di come una donna (pur essendo donatrice di vita) possa essere l’umile servitrice di Dio, abbia seguito senza discutere ogni suo volere e portato a termine il compito affidatole. Questo perché lui, il più forte e potente delle creature celesti ha sempre mostrato la sua superbia e si è ribellato al potere di Dio, ad ogni sua regola.

La Madonna ha ripetuto spesso questo concetto a Medjugorje, affermando che c’è un unico modo per vivere una vita felice: “Se volete essere felici, fatevi una vita semplice ed umile”. Allo stesso modo il Santo Padre è solito dire che sebbene il male sia tentatore basta poco per respingerlo, uno scudo naturale: l’umiltà.