La Medaglia Miracolosa è prodigiosa

 

1416319501_medaglia-miracolosa

Come sappiamo la Madonna è distributrice di grazie e per merito del suo intervento abbiamo maggiore possibilità di consacrarci a Cristo. Pertanto è bene pregarla per chiedere la sua intercessione, perché se non preghiamo non possiamo chiedere e se non chiediamo non c’è possibilità di ricevere le grazie di cui è dispensatrice. Chiaramente, perché le preghiere abbiano efficacia è necessario che il richiedente abbia assoluta fede, le grazie, inoltre, dovrebbero essere sopratutto di tipo spirituale (la salvezza della propria anima piuttosto che quella delle anime degli altri) e non di tipo materiale.

In passato è stata la stessa Beata Vergine ad informarci che le nostre preghiere, se rivolte a lei, potrebbero essere maggiormente ascoltate da Nostro Signore, per agevolarci l’intercessione, infatti, la Madonna nel 1930 è apparsa a Santa Caterina Laburè presso la Rue du Bac, affidandole il compito di coniare una medaglia miracolosa che la raffigurava avvolta da raggi (rappresentazione delle grazie dispensate) e che avrebbe permesso a chi la portava al collo con fede di ricevere numerose grazie, questo il messaggio che la Madonna affidò a Santa Caterina: “Fate coniare una medaglia su questo modello; tutte le persone che la porteranno, riceveranno grandi grazie specialmente portandola al collo; le grazie saranno abbondanti per le persone che la porteranno con fiducia”.

In tempi più recenti, la Madonna è tornata a parlare della medaglia rinnovando il messaggio precedentemente affidato a Santa Caterina: il 27 novembre del 1989 Maria è apparsa a Medjugorje ad una delle tre veggenti presso la Croce blu e le ha consegnato questo messaggio: “Desidero che in questi giorni preghiate in modo particolare per la salvezza delle anime. Oggi è il giorno della Medaglia Miracolosa e desidero che preghiate in particolare per la salvezza di tutti coloro che portano la Medaglia. Desidero che la diffondiate e la portiate perché si salvi un gran numero di anime, ma in particolare desidero che preghiate”.

Il messaggio ancora una volta è affidato ai fedeli perché si prodighino nella richiesta di grazie spirituali, di modo che più anime possibili riescano a raggiungere la salvezza, d’altronde, come diceva Padre Pio Lei ”E’ nostra madre” ed in quanto tale desidera che tutti ci salviamo.