Jimmy Bennett: “Asia mi ha violentato, io la chiamavo mamma”

Jimmy Bennet

Jimmy Bennett, ospite di Giletti a ‘Non è l’Arena’, ha confermato le accuse contro Asia Argento raccontando per la prima volta in diretta in Italia cosa è successo quel giorno del 2013 nella camera d’albergo.

“Asia? La chiamavo mamma” con questa affermazione Jimmy Bennett ha descritto il suo rapporto con la Argento. Ospite di rilievo a ‘Non è l’Arena‘ della scorsa domenica è stato l’attore americano Jimmy Bennett, diventato noto per lo scandalo sessuale che coinvolge Asia Argento. Il ventiduenne americano ha confermato davanti alle telecamere di ‘La7‘ che l’attrice italiana lo ha violentato utilizzando lo stesso stratagemma messo in atto da Weinstein: “C’è una perfetta corrispondenza tra lo schema Asia e lo schema Weinstein. Anche Asia ha abusato del proprio potere”.

A questo punto Giletti gli chiede di raccontare cos’è successo quel giorno in albergo e Jimmy spiega di essere stato invitato per parlare di un progetto nel quale lo voleva coinvolgere: “E’ stata Asia, nel 2013, a propormi l’incontro via Twitter e poi con mail private abbiamo stabilito di incontrarci. Non ero sorpreso, sapevo che prima o poi ci saremmo incontrati ed ero contento di vederla. Mi parlava di un film italiano al quale lei volesse che partecipassi. Ricordo però che mi sentivo un po’ strano”. L’incontro poi sarebbe andato in maniera differente da come si sarebbe atteso, mentre parlavano Asia lo avrebbe baciato a lungo, spinto sul letto e poi avrebbe abbassato i suoi pantaloni e da lì sarebbe cominciato il tutto.

Jimmy Bennett: “Non è che se una donna è bella non possa abusare di un uomo”

Concluso il racconto di Jimmy, Giletti gli fa notare come sia difficile concepire dall’esterno che una donna ha costretto con la forza un uomo a fare sesso e ancora sottolinea come nel selfie scattato dopo l’amplesso lui non sembrasse disturbato da quanto appena accaduto. Jimmy, leggermente infastidito, ha risposto innanzi tutto che se si trattasse di una donna non si avanzerebbero tutte queste obiezioni quindi ha risposto: “Molti pensano che se non volevo quel rapporto allora in me c’è qualcosa che non va, ma una donna può essere bella eppure abusare di un uomo. Mi sono sentito impotente, come se dovessi accettarlo per poter fare quel film”. Infine sul biglietto in cui Jimmy ha scritto di essere innamorato di Asia, l’attore californiano ha detto: “Mi ha chiesto di scriverlo lei, prima che facessimo sesso”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello