Ischia due bambini trovati vivi sotto le macerie, stanno bene, preghiamo per loro

Un boato fortissimo, poi il black out, uno spavento incredibile tra gli abitanti dell’isola di Ischia. la zona più colpita Casamicciola dove ci sono stati numerosi crolli, il bilancio purtroppo è:

È di due vittime accertate e di 36 feriti – nessuno in codice rosso – la scossa di terremoto è stata di magnitudo 3.6 (poi ricalcolata di magnitudo 4), ed ha colpito Ischia e la costa flegrea. Centinaia le persone in strada, crolli e danni, distrutta la chiesa del Purgatorio, isolati numerosi alberghi della zona.  Panico in tutta l’isola. Un intero nucleo familiare di sette persone è rimasto imprigionato dopo il crollo della propria abitazione in località La Rita: estratti vivi un uomo (il padre), due donne e , verso le 4, un bimbo di 7 mesi, Pasquale. Ci sono dispersi in questo momento i soccorritori stanno lavorando per estrarre gli altri due fratellini anche grazie all’aiuto della madre. I due sono stati raggiunti dai soccorritori, che hanno potuto anche porgergli dell’acqua, ma ancora non sono stati estratti.