Bergamo: infermiere senza scrupoli truffa ammalato di Covid

Un infermiere dell’ospedale di Bergamo ha approfittato di un paziente ricoverato, a causa del Coronavirus, per derubarlo di quasi 7 mila euro.

bergamo infermiere deruba ammalato covid
(Gettyimages)

Una storia che ha dell’incredibile e che non vede il rispetto neanche per coloro che sono ricoverato a causa del Coronavirus.

Bergamo: era ricoverato e gli rubano il bancomat

Una storia che fa arrabbiare e che ci fa pensare a cosa può arrivare la mente umana. Un uomo, che per un mese (dal 13 marzo al 14 aprile) era stato ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Bergamo, racconta di esser stato derubato del suo bancomat da un infermiere.

Mi ha sottratto bancomat e pin e mi ha derubato di 7mila euro” – racconta l’uomo, 66 anni, vittima della rapina. Ad accorgersi del furto, portato avanti da un infermiere di 41 anni, le sorelle della vittima solo ai primi di maggio.

La denuncia delle sorelle della vittima

Ci siamo recate in banca e, da un estratto conto, abbiamo scoperto che mancavano soldi dal conto di nostro fratello” – hanno dichiarato le donne. Da qui la denuncia alle Forze dell’ordine e l’inizio delle indagini. La scoperta è che non vi era stato solo prelievo di denaro da parte dell’infermiere ladro, ma anche l’acquisto di pc, borse e tv.

bancomat
photo web source: corriere.it

La denuncia dell’infermiere ladro

Individuato dalle forze dell’ordine, l’uomo è stato denunciato per furto aggravato e utilizzo fraudolento di tessera bancomat.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: adnkronos.com

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]