Incredibile: “in Olanda atei superano credenti”

1301220012

Il processo di  secolarizzazione in Olanda prosegue imperterrito, gli olandesi sono notoriamente uno dei popoli più secolarizzati d’Europa dove la fede è un optional in mezzo all’imperante relativismo. Da un sondaggio realizzato dalla multinazionale delle ricerche di mercato Jops si evince un dato che non si era mai verificato che il numero dei non credenti superi abbondantemente quello dei credenti. Questi sono i dati precisi che ci sono stati forniti dal Ipsos: coloro che si definiscono atei (25%) superano coloro che dicono di credere in Dio (solo il 17%). Circa il 60% degli intervistati si è dichiarato agnostico. Più della metà, il 53%, afferma di credere  che qualcosa dopo la morte ci sia e di credere che una vita oltre la morte è possibile. Un grande spiraglio di speranza lo fornisce questo dato che i giovani sono i più numerosi tra le persone intervistate che affermano di credere in Dio. Papa Francesco ha lanciato un monito riprendendo le dichiarazioni dei papi che lo hanno preceduto per questa stanca vecchia Europa riferendosi naturalmente al torpore Spirituale nel quale essa è caduta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here