Palazzina che ospita migranti prende fuoco, un ferito

Incendio

La scorsa notte una palazzina in cui sono ospitati 24 migranti ha preso fuoco. Le fiamme hanno generato un esplosione che ha colpito un passante, il quale è rimasto ferito.
L’incendio divampato in una palazzina di San Martino Buon Albergo (provincia di Verona) poteva avere delle conseguenze devastanti. Lo stabile ha preso fuoco a causa dello scoppio di un incendio all’interno di una concessionaria di moto e di una sala slot che si trovano al piano terra della palazzina. Le fiamme si sono propagate verso l’alto ed hanno causato un’esplosione (probabilmente una bombola di gas) che ha ferito un passante. Per fortuna l’intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato il peggio: i pompieri hanno evacuato sia le abitazioni in cui risiedevano 20 persone sia il centro di accoglienza che in quel momento ospitava 24 richiedenti asilo.

Palazzina che ospita migranti prende fuoco: i Vigili del Fuoco domano le fiamme, ancora incerte le cause dell’incendio

Per tutta la notte i Vigili del Fuoco si sono occupati di domare le fiamme e mettere in sicurezza il palazzo e la zona circostante. Il sindaco di San Martino Buon Albergo, Franco De Santi, ha riferito che i danni allo stabile sono stati gravi e non è ancora certo che i residenti possano fare ritorno alle proprie abitazioni: “I danni per lo stabile sono gravi, adesso dovremo valutare l’agibilità di parte del palazzo e oggi ci sarà un sopralluogo tecnico”. Al momento non è esclusa la natura dolosa dell’incendio, ma il sindaco esclude che dietro al rogo ci sia una questione di odio razziale: “La presenza del gruppo di migranti è assolutamente casuale, e non ha nulla a che vedere con l’episodio”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello