Il popolo libanese si affida alla Madonna di Fatima.

fatima_Madonna
Beirut (Agenzia Fides) – Dal 12 al 16 giugno una serie di celebrazioni liturgiche e momenti di devozione mariana si terranno in varie località del Libano, in occasione del secondo anniversario della consacrazione della Nazione libanese al Cuore Immacolato di Maria.

In quei giorni, sarà presente nel Paese dei Cedri anche la statua del Santuario portoghese di Nostra Signora di Fatima, che verrà esposta in diverse occasioni alla devozione dei fedeli. Già venerdì 12 giugno, nella sede del Patriarcato maronita a Bkerkè, una meditazione mariana sarà tenuta dal Patriarca siro-cattolico Ignace Youssef III, mentre il Patriarca maronita Boutros Bechara Rai celebrerà la messa.

A seguire, la statua della Madonna di Fatima verrà trasferita nel Carmelo di Harissa. Nei giorni successivi sono previste messe, recite del Rosario e celebrazioni con canti mariani in diverse chiese e santuari del Paese. In Libano, dal 2010, la solennità mariana dell’Annunciazione del Signore è stata proclamata festa nazionale, con l’intento dichiarato di trovare nella devozione a Maria – condivisa anche tra i musulmani – un punto di convergenza tra le diverse comunità religiose.

ABM_31651