“Ho visto quest’uomo in piedi nell’angolo della stanza”: era Gesù che lo guariva

Ho visto quest’uomo Un bambino di 10 anni era in ospedale con un grave Necrolisi Epidermica Tossica, che gli stava letteralmente consumando la pelle e gli organi sottostanti.
Accadeva nel Texas e le sue condizioni di salute erano davvero preoccupanti, fino a che successe qualcosa di inspiegabile, per i medici e per coloro che lo assistevano: “Dopo un po’, ho visto quest’uomo in piedi nell’angolo della stanza in una veste bianca con la barba”.

“Pelle bianca, barba marrone, capelli castani. Mi ha sorriso ed era come se fossi di nuovo nel mio corpo. Ho pensato che fosse davvero strano, ma dopo questo, è solo che … ho iniziato a migliorare costantemente da quel punto in poi”.

Il bambino raccontò di aver visto Gesù e solo in questo modo si poté comprendere la sua ripresa.
La paura dei genitori era stata davvero tanta e, nonostante la malattia abbia arrecato al loro figlio gravissime conseguenze, ora sta migliorando e soprattutto non è più in pericolo di vita: “Continuava sempre a peggiorare, sotto i nostri occhi si vedevano le vesciche diffondersi”.

Ora a parlare di miracolo per questa straordinaria guarigione è anche padre Viscardi: “Dio è presente accanto a noi in ogni momento. Credo davvero che Dio sia con me proprio ora, Dio è nell’ universo. Dio dà la vita, quindi non c’è nulla di strano in questo. Penso che le persone abbiano bisogno di qualcosa di speciale per dire che questo è Dio, beh, Dio è ovunque in ogni momento”.

I genitori, intanto, visto quello che il loro bambino ha passato, si stanno impegnando per parlare di questa deleteria malattia ad altri genitori e, soprattutto, per diffondere il messaggio di Dio che guarisce e che mai si dimentica dei bambini che soffrono.

Antonella Sanicanti

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI