La guarigione miracolosa di Annabelle: “Mamma ho visto Gesù”

La guarigione di Annabelle ha dell’incredibile: affetta da ostruzione intestinale è migliorata dopo un’incidente ed un’esperienza pre morte.

Miracolosa guarigione di Annabelle

La piccola nel 2011 è caduta da un albero, ha battuto la testa ed è svenuta, ma quando l’hanno soccorsa era serena e miracolosamente guarita.

L’ostruzione intestinale e le operazioni

Non tutti sanno che il film ‘Miracoli dal cielo’ con protagonista Jennifer Gardner è tratto da un omonimo libro che racconta la storia vera di Annabelle Beam. A scriverlo, infatti, è stata la madre, per testimoniare la miracolosa guarigione che ha avuto sua figlia. La piccola Annabelle era affetta da una malattia rara conosciuta come pseudo ostruzione intestinale cronica. La bambina ha cominciato a soffrirne all’età di 4 anni e quando ne ha compiuto 5 l’ostruzione era diventata completa.

A causa della malattia Annabelle non poteva ingerire nessun tipo di cibo, ogni cosa che inghiottiva veniva rigettato dal corpo. I medici che l’avevano in cura l’hanno operata una prima volta, ma dopo pochi mesi l’ostruzione era tornata totale e sono dovuti ricorrere ad una seconda operazione. Nonostante le cure ed i ripetuti interventi chirurgici, Annabelle poteva nutrirsi solo per via endovenosa.

L’incidente del 2011 e la visione del Paradiso: la guarigione di Annabelle

Un giorno, nel 2011, la piccola Annabelle è andata a giocare in giardino con la sorella. Le due bambine si sono arrampicate sul pioppo davanti casa, ma qualcosa è andato storto: la bimba malata è caduta all’interno del tronco. La sorella a quel punto ha avvertito i genitori che hanno immediatamente chiamato i soccorsi. Ci sono volute 5 ore prima di poter estrarre Annabelle. Quando i Vigili del Fuoco ci sono riusciti sono rimasti colpiti dalla serenità della piccola. Inoltre la caduta (circa 10 metri) non aveva comportato conseguenze fisiche.

Già questo risulta incredibile, ma c’è di più. Da quel giorno la bambina è guarita completamente dalla malattia cronica all’intestino. Per lei e per i genitori non ci sono dubbi che il merito sia da attribuire a Gesù. Appena sveglia, infatti, Annabelle ha raccontato: “Mamma sono stata in paradiso. Era luminoso e pacifico. Ho visto Gesù. Non provavo più dolore perciò gli ho chiesto se potevo restare lì con lui. Mi ha risposto: ‘No Annabel, ho dei piani per te sulla terra che non puoi completare restando qui, ma quando i vigili del fuoco ti libereranno tu sarai guarita’”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]