Festival di Cannes: attrice sfila con immagine di “Gesù è il Re”, sconcertante reazione | Video

Il fatto avvenuto al festival di Cannes in Francia da poco concluso, ha visto protagonista la nota attrice e modella che indossava un lungo e prezioso mantello su cui era dipinto il volto di Gesù, la sua performance ha suscitato forti reazioni. 

Un evento di grande prestigio internazionale considerato da molti il ​​più importante del panorama cinematografico europeo e di grande risonanza internazionale.

Cannes abito shoccante
Attrice e modella Masiel Taveras a Cannes con immagine di Gesù è il Re – photo Desde la fe

Tuttavia, negli ultimi giorni si è parlato molto, ma non proprio delle pellicole in gara, ma degli incidenti riguardanti un abito con il volto di Cristo, indossato dall’attrice e modella Masiel Taveras.

Il momento di maggiore tensione si è verificato quando l’attrice dominicana Masiel Taveras,  durante la consueta passerella del Festival di Cannes, ha cercato di mostrare ai fotografi e al pubblico presente, il lungo mantello, su cui appariva l’immagine di Gesù.

A quel punto, una guardia di sicurezza, che aveva già avuto una discussione con Kelly Rowland e la sudcoreana Lim Yoon-a (Yoona), ha impedito che il tessuto venisse dispiegato sulle scale del tappeto rosso. Per questo motivo è nato lo scontro, a causa del tentativo di censura, che è stato ripreso da tutte le telecamere.

Le immagini dello scontro di Masiel Taveras con la guardia di sicurezza sono sconcertanti.

Attrice sfila con immagine di Gesù e la guardia la blocca

La modella e attrice internazionale stava per posare davanti alle telecamere quando con un gesto poco gentile le hanno chiesto di andare avanti, cosa che ha creato un momento assai imbarazzante.

Cannes: attrice sfila con immagine di "Gesù è il Re", scioccante reazione | Video
Attrice e modella Masiel Taveras a Cannes con immagine di Gesù è il Re – photo Desde la fe

Tutto è peggiorato quando la guardia ha cercato di impedire con il braccio che l’attrice venisse fotografata, cosa che si è conclusa con uno spintone.

In mezzo al trambusto generato sui social network, la stilista dell’abito, Giannina Azar, ha chiarito l’accaduto e ha precisato che “all’ingresso della sala dove si vede il film, è iniziato un trambusto con lo strascico dei vestito, che è lunghissimo.” L’abito che ha sfilato a Cannes è decorato con migliaia di cristalli.

L’abito di grande valore con l’immagine di Gesù

Una vera e propria opera d’arte, lunga oltre 15 metri e rivestita di più di 10.000 cristalli Swarovski particolarmente brillanti. Inoltre, sullo strascico appare il volto di Gesù, dipinto interamente a mano dall’artista dominicano Yan Páez.

Per quanto riguarda il dipinto, è stato realizzato a mano con olio tessile su un’ampia coperta di seta bianca. È completamente realizzato nella Repubblica Dominicana e incorpora molteplici tonalità della terra e migliaia di pietre strass; Inoltre, ha effetti visivi nella corona di spine.

Cannes: attrice sfila con immagine di "Gesù è il Re", scioccante reazione | Video
Attrice e modella Masiel Taveras a Cannes con immagine di Gesù è il Re – photo Desde la fe

Un omaggio a Cristo a Cannes

Lo ha fortemente voluto l’attrice Masiel Taveras, che ha spiegato attraverso i suoi profili social, che l’abito si intitola “Il Cristo” ed è carico di profondo simbolismo. Di valore “incalcolabile”, il Cristo si riferisce all’Unto, “la via, la verità e la vita”. Lui è “il figlio di Dio fatto uomo e per la prima volta in 77 anni del festival di Cannes viene esposto davanti a tutta la stampa mondiale”, precisa l’attrice.

“Il Cristo vive in tutti i confini della terra e dell’universo – Gloria a Dio!” chiosa nel suo post su Instagram, dove l’opera è già diventata virale.

Rappresentante del suo paese nel 2007 a Miss Universo, Taveras è stata l’immagine di vari marchi riconosciuti ed è oltre ad essere una modella affermata, ha assunto anche il ruolo di conduttrice in noti programmi televisivi.

Secondo l’attrice, il motivo per cui indossava un abito così elaborato per rendere un omaggio speciale al “Salvatore del mondo”, quindi, secondo lei, con il “trionfo del Cristo… vinciamo tutti”.

Ecco il video che riprende il momento in cui la guardia di sicurezza vuole impedire all’attrice di dispiegare lo strascico dell’abito con impresso il volto di Gesù.

Impostazioni privacy