Festa di Santa Rita: tutti potranno partecipare e interagire, ecco come

L’attesa per la Festa di Santa Rita del 22 maggio anche quest’anno è forte tra i suoi devoti: tutti potranno averne parte!

Santa Rita rose
photo web source

Le Comunità Agostiniane annunciano così una bellissima notizia: la partecipazione sarà aperta, con “un maratona in diretta di 8 ore, alla quale tutti e ovunque potranno unirsi.

Si annullano i confini della Festa

Anche quest’anno come l’anno scorso, la Santa degli impossibili ha fatto l’impossibile, e chiunque le è devoto potrà percepire, perfino da remoto, la sua intercessione. “La maratona della festa del 2020 – specifica nel comunicato stampa del Monastero di Santa Rita da Cascia, la Priora Suor Maria Rosa Bernardinis – è stata vista 300 mila volte.

Perciò continuiamo ad annullare i confini della festa, sempre più capace di avvicinare non solo nel corpo, ma anche nel cuore. È lì che Rita vive e che vogliamo arrivi la sua voce e il suo amore per non far sentire nessuno solo”.

Come registrarsi alla maratona in diretta

Semplicemente collegandosi al sito festa.santaritadacascia.org con uno smartphone, un tablet o da pc, ci si potrà registrare e ottenere l’accesso ai contenuti riguardo alla festa, ricevendo il link per collegarsi direttamente alle trasmissioni del 21 e del 22 maggio.

Il 21 maggio la diretta si svolgerà nella Basilica di Santa Rita, ore 16.30- 19.00, con una Celebrazione Eucaristica presieduta da Padre Alejandro Moral Antón, Priore Generale dell’Ordine di Sant’Agostino, nella quale avverrà la consegna del Riconoscimento Internazionale Santa Rita 2021. A seguire l’intervento della Priora, e infine il Transito solenne di Santa Rita.

Nel comunicato del Monastero si legge che “il 22 maggio, poi, tutti potranno letteralmente entrare nella Festa di Santa Rita a Cascia, partecipando dalle ore 10:00 alle ore 18:00 alla diretta streaming internazionale. Dalla Basilica di Santa Rita, con Alessia Nicoletti (Fondazione Santa Rita da Cascia onlus), la maratona non si limiterà a mostrare le celebrazioni, con commento in inglese per i devoti non italiani, e a raccontare la giornata, con interviste e molto altro”.

Come inviare le proprie intenzioni di preghiera e ricevere la Rosa virtuale

Spiega inoltre il comunicato che il 21 e il 22 maggio  durante le dirette, ognuno potrà inoltre scrivere e condividere le proprie intenzioni di preghiera a Santa Rita, scaricando la Rosa virtuale, che ora ha una nuova veste grafica, tutta da personalizzare con il proprio nome o da poter regalare a una persona cara, simbolo della vicinanza della Santa.

“Infine, i devoti potranno donare per sostenere le monache e il loro Alveare, il progetto di accoglienza del Monastero Santa Rita da Cascia dove da oltre 80 anni crescono nell’amore per i minori provenienti da famiglie in difficoltà economica e sociale. Si tratta della prima opera di carità del monastero, per la quale i fedeli sono da sempre al fianco delle agostiniane, assicurando sostegno anche ad altri progetti”.

Aprirà la diretta del 22 maggio, alle ore 10:00, il messaggio di auguri delle monache ai devoti e alle ore 10:30 il Solenne Pontificale della Festa di Santa Rita, presieduto dal Cardinale Angelo Comastri, con la Supplica e Benedizione delle Rose alle ore 11:30.

Alle ore 19:00 si svolgerà la Santa Messa dedicata ai i Benefattori e per i Casciani, presieduta da Padre Luciano De Michieli, Rettore della Basilica di Santa Rita. Al termine la Benedizione delle Rose.

Una festa, questa, che ci lega all’insegna dell’amore fraterno e a Dio, proprio come diceva la Santa degli impossibili:

“La carità è quello dolce e santo legame, che lega l’anima col suo creatore: ella lega Dio nell’uomo, e l’uomo in Dio”.

(Santa Rita da Cascia)

Elisa Pallotta

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]