Esorcismo dall’elicottero per contrastare il proliferare di sette sataniche

Esorcismo dall'elicottero per contrastare il proliferare di sette sataniche
Esorcismo dall’elicottero
Un esorcismo praticato da un elicottero, come se discendesse dal cielo, è quello che ha eseguito un sacerdote, con l’intenzione di contrastare il dilagare delle sette sataniche ed elargire, dunque, benedizioni sulle città.
E’ avvenuto per iniziativa di un Gruppo di preghiera di Castellammare di Stabia (Napoli). I fedeli hanno assistito e co-partecipato all’esorcismo, il 9 Luglio scorso, guidati da un noto sacerdote esorcista, operante nel Santuario della Madonna dell’ Avvocatella, a Cava dei Tirreni (Salerno).
Pare che, in città, si fossero moltiplicati episodi inquietanti: furti sacrileghi di immagini della Madonna e del Bambino Gesù; statue di Santi decapitate; la croce collocata sul Monte Faito sradicata più volte e gettata a terra.
Dunque, quei fedeli hanno denunciato il “declino morale”, che “si unisce a quello economico in cui è precipitata la città”.
Laddove né la politica, né la giustizia riescono a rimettere in carreggiata i destini degli abitanti, si spera almeno che possa agire l’acqua santa.
Castellammare di Stabia, spera in questo miracolo e di vedere risollevarsi la cittadina e le sue attrattive, come il Monte Faito, ora irraggiungibile, perché la Funivia è stata dismessa dalla Circumvesuviana; il fiume Sarno, che da decenni versa veleni in un mare, bellissimo, ma non più balneabile; il cantiere navale fondato dai Borboni, che ha provocato l’esodo dei lavoratori verso il Nord dell’Italia, per la mancanza di commesse; la villa Comunale, chiusa da tempo, per i lavori.
I cittadini di Castellammare di Stabia sono sfiduciati, per il mancato operato delle istituzioni politiche locali, che ha determinato il fallimento di molte imprese.
Ecco perché si sospetta ci sia, su quel territorio, lo zampino di Satana e che, in mezzo a loro, “ballino i diavoli”: “Se Satana esiste, si è impadronito di Castellammare di Stabia e degli stabiesi. Non ci resta che l’esorcista per tentare una ripresa”, dicono in molti.
Antonella Sanicanti