Elisabetta Gregoracci va Medjugorje e racconta la sua esperienza

Medjugorje è meta anche di molti personaggi noti, che, in quel luogo, hanno riscoperto la fede o semplicemente la coltivano da tempo.

Qualcuno preferisce tenerlo segreto, forse per conservare una parvenza di privacy, altri ne traggono dei libri/documentari, spesso discussi sulle Tv nazionali e non solo, qualcun altro ancora, come Elisabetta Gregoraci, da notizia del suo pellegrinaggio di preghiera su Instagram.

Spesso è un bene che si dimostri un altro modo di usare i Social, quello cioè di diffondere messaggi di speranza e di possibile inversione di rotta, nella propria vita.

Sotto la foto scelta a testimonianza del suo del ritiro spirituale, la Gregoraci ha scritto: “All’inizio pensavo di tenere per me questo mio viaggio così intimo, così speciale, poi invece ho cambiato idea e l’ho fatto perché, sentendo tutte le cose che accadono, sento molta paura per tutti noi.”. “Questo mio viaggio mi ha riempito il cuore di gioia … allora mi sento di dire: pregate e amate … perché il bene vince sempre sul male.”.

La conduttrice ha abituato i suoi 500mila followers a ben altri messaggi, a ben altre foto che la ritraggono nella sua sfarzosa vita, da moglie di un notissimo imprenditore, prima di tutto, o come diva del piccolo schermo, in vesti alquanto succinte.

Ma stavolta la conduttrice ha sorpreso un po’ tutti, facendo trapelare di se un lato molto spirituale che sembra voler coltivare e comunicare agli altri.

Non pochi si sono indignati per la sua scelta, quella cioè di mostrarsi in preghiera, con la giustificazione che un atto del genere debba rimanere nell’intimità, cioè tra noi e il Signore.

Beh, Gesù ha detto: “Non c’è nulla di nascosto che non sarà svelato, né di segreto che non sarà conosciuto. Pertanto, ciò che avrete detto nelle tenebre, sarà udito in piena luce; e ciò che avrete detto all’orecchio nelle stanze più interne, sarà annunziato sui tetti.”.

Certamente le cose da tener per se, quelle da appellare come “intime” sono ben altre.