Suicida a 20 anni: “Amore”, il dramma dietro quell’ultimo messaggio

Ekaterina Alexandrovskaya si è suicidata gettandosi dalla finestra del suo appartamento. I motivi del gesto nell’ultimo biglietto della pattinatrice?

Ekaterina Alexandrovskaya
photo web source

Campionessa juniores e stella annunciata del pattinaggio senior, Ekaterina si è dovuta ritirare nel 2019 a causa di un gravissimo infortunio.

Il tragico gesto di Ekaterina

Il mondo del pattinaggio artistico e dello sport in generale sono rimasti sconvolti dalla notizia della prematura scomparsa di Ekaterina Alexandrovskaya. A dare la triste nuova è stata l’agenzia ‘Tass’ nel cui comunicato si leggono le poche informazioni in possesso finora. Quello che si sa, infatti, è che la talentuosa pattinatrice russa si è tolta la vita gettandosi dalla finestra del suo appartamento.

Leggi anche ->Lutto nel calcio: è morto l’ex allenatore dell’Inter Gigi Simoni

L’ipotesi è che la ragazza – appena 20enne – stesse passando un periodo di grandissima depressione a causa delle recenti vicissitudini. Alla fine del 2019, infatti, Ekaterina aveva subito un grave infortunio che le aveva precluso la possibilità di gareggiare. Il consulto con i medici è stato impietoso, visto che questi hanno confermato che non sarebbe potuta più tornare su una pista di pattinaggio. La fine prematura di quella carriera così sfolgorante aveva influito anche su quella del partner Harley Windsor, il quale ha deciso di ritirarsi di conseguenza.

Leggi anche ->Andrea suicida a 15 anni: vittima di un male del nostro tempo

Il dolore di Harley per la scomparsa della sua amica e partner

Nel comunicato dell’agenzia ‘Tass’ si legge che Ekaterina ha lasciato un biglietto in casa con su scritto solamente la parola “Amore”. Possibile che la giovane si riferisse alla passione che provava per lo sport praticato e dunque alla perdita del suo unico grande amore. Oppure che nel contempo avesse subito anche una delusione amorosa. Possibile anche che si fosse resa conto che molte delle amicizie strette negli anni passati erano basate sull’interesse (degli altri per il suo talento e successo).

Sulle motivazioni e sull’accaduto indagano gli agenti della polizia di Mosca. Intanto tutti piangono la scomparsa di una talentuosa sportiva e di una ragazza ancora giovanissima e con tutto il tempo per crearsi un futuro.

foto dal web

Bellissime le parole dell’ex partner di pattinaggio, che su Instagram scrive: “Nessuna parola può descrivere come mi sento in questo momento: sono devastato e sconvolto. Ciò che abbiamo raggiunto durante la nostra collaborazione è qualcosa che non potrò mai dimenticare e che mi terrò sempre vicino al cuore. Riposa in pace Katia”.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]