Don Fortunato Di Noto: perché la pedofilia è responsabilità di tutti

La pedofilia è uno dei più gravi crimini dell’umanità. E grazie a Dio c’è chi si prodiga per combatterla e per salvare milioni di bambini.

don fortunato di noto
Don Fortunato Di Noto – photo web source

Don Fortunato Di Noto, dell’associazione “Meter” fa una richiesta specifica: riconoscere la pedofilia come un crimine contro l’umanità. Una petizione lecita visto che questa piaga sociale, ogni anno nel mondo, porta troppi bambini verso una strada che non è la loro.

Pedofilia: in Europa sempre più attiva

Tanti sono i mali del secolo, e non intendiamo solo quelli che colpiscono il corpo e la salute della persona. Ci sono anche i mali dell’animo e della mente e, uno di questi, che colpisce troppi bambini nel mondo, è la pedofilia.

Una vera e propria piaga che, in molti, si prodigano per poterla combattere. E una di queste è l’associazione “Meter” di don Fortunato Di Noto: “400mila pedofili. Ma sono decine di milioni in Europa e nel mondo. Sembra che a nessuno inquieti questo dato, si percepisce ancora come è bene che sovrasti il silenzio, l’oblio della notizia, la lobby della indifferenza” – afferma il sacerdote.

Don Di Noto: l’ultima scoperta fatta in Germania

Pochi, molto pochi quelli che timidamente hanno scritto la notizia di cronaca e hanno commentato il fatto che in questo sofferto mondo ci sono i pedofili, aggressori di innocenza” – continua.

In una nota emanata il 3 maggio scorso, come spiega don Di Noto, “agli Uffici federali tedeschi della lotta alla criminalità su Internet (Zit) e anche dalla Polizia criminale (Bka) […]”, è stata individuatauna piattaforma online che gestiva la pedopornografia allocata nel darkweb e alimentata da centinaia di migliaia di utenti”.

“La pedofilia è un crimine contro l’umanità”

L’amarezza del sacerdote, presidente di questa associazione che, da anni, lotta contro la pedofilia per salvare migliaia di bambini, è palese e la si percepisce dalle sue parole: “Abbiamo fallito, stiamo fallendo in merito alla protezione dei bambini […] Solo in Europa sono 18/19 milioni i minori che hanno subito violenza sessuale. Basta solo consultare il Report Meter 2020: una vergogna planetaria dove non si agisce adeguatamente mentre pedofili e pedopornografi continuano nel loro turpe traffico e reclutamento dei bambini” – afferma.

Per questo motivo, la sua specifica richiesta: “La pedofilia e la pedopornografia sono un crimine. Partiamo da una semplice costatazione: definire che la pedofilia è un crimine contro l’umanità” – conclude.

LEGGI ANCHE: “Andrei all’inferno pur di salvare un bambino” è il grido accorato del prete

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]