Santo Natale e Covid: come saranno le celebrazioni in Vaticano

Il Coronavirus porta, anche, restrizioni per le celebrazioni del prossimo Santo Natale. Ecco come Papa Francesco celebrerà in San Pietro.

Papa Francesco Stupore Gesù

La celebrazione del Santo Natale in Vaticano, quest’anno, sarà diversa dal solito. Papa Francesco annuncia le modalità di svolgimento.

Natale in Vaticano in forma ristretta

A differenza della Pasqua di quest’anno, dove le porte di tutte le Chiese d’Italia erano chiuse, compresa quella di San Pietro, a causa del Covid e i fedeli hanno seguito le celebrazioni solo in diretta streaming o in diretta tv, il Natale sarà leggermente diverso ma non totalmente come lo era prima.

Le celebrazioni di Papa Francesco saranno in diretta tv

Papa Francesco, infatti, nel pieno rispetto delle norme anti contagio, in particolare sul numero ristretto e contingentato di fedeli presenti, ha deciso che la Santa Messa del 24 e del 25 dicembre, vedrà sì la presenza di fedeli, ma di numero molto molto ristretto.

natale
photo web source

Anche in Vaticano il rispetto delle norme anti Covid

La notizia non è ancora ufficiale, ma per volontà sia del Santo Padre che dell’intero corpo Diplomatico Vaticano, il Santo Natale sarà ancora celebrato in forma ristretta. Sarà, però possibile partecipare alle celebrazioni attraverso le dirette televisive e, in streaming, su internet, sui canali accreditati Vaticani.

La decisione di Papa Francesco di allinearsi alle norme dello Stato Italiano è segno che, anche in Vaticano, si rispettano tutte le norme dettate contro il Coronavirus.

Fonte: acistampa.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]