Covid: il card. Sepe è positivo, c’è apprensione per le sue condizioni

Una notizia che mette in apprensione la Diocesi di Napoli. Il Cardinale Arcivescovo uscente, Sepe, ha fatto ieri un altro tampone.

Crescenzio Sepe
Il Cardinale Crescenzio Sepe – photo web source

L’esito dell’ultimo tampone per il Cardinale Crescenzio Sepe risulta positivo al Coronavirus. Ora è in isolamento.

Covid: l’Arcivescovo Sepe positivo

La notizia è stata diffusa poco tempo fa dallo stesso ufficio stampa della Diocesi di Napoli. Il Cardinale Arcivescovo, Crescenzio Sepe, è positivo al Coronavirus. Dall’ultimo tampone periodico effettuato nella giornata di ieri, il risultato positivo.

Per questo motivo, Sepe ora è stato sottoposto ad isolamento come prescrive la normativa per i casi di contagio da Coronavirus.

Sepe è asintomatico e in isolamento

Sepe è asintomatico e non presenta nessuno dei sintomi del Covid: ora si trova in isolamento e lo sarà almeno per 10 giorni, fino al nuovo appuntamento per il tampone, nel suo appartamento in Curia. L’ultimo impegno pubblico del Cardinale è stata la Santa Messa nel Tempio di Capodimonte con i seminaristi, la scorsa domenica.

Non ci sono state interruzioni neanche durante il periodo del Santo Natale, durante il quale Sepe ha regolarmente celebrato la Santa Messa.

Il 2 febbraio, il Cardinale Sepe lascerà la Diocesi di Napoli

Il Cardinale Sepe si appresterà, il 2 febbraio, a lasciare la Diocesi di Napoli dopo ben 16 anni di guida, per raggiunti limiti di età. Al suo posto, come già annunciato lo scorso mese, arriverà Monsignor Domenico Battaglia, attualmente ancora Vescovo di Cerreto Sannita.

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]