Le 9 incredibili azioni di un bimbo nella pancia della mamma

È la domanda che molte donne in dolce attesa si pongono e ha a che fare col mistero che cresce nel loro grembo.
grembo materno
photo web source

Un’esperienza bella e straordinaria, sia per la mamma che per il piccolo e che, di certo, nessuno dei due dimenticherà. Scopriamo insieme cosa accade, a partire dalla formazione dei primi organi sino alla nascita vera.

La gravidanza di una mamma

Il miracolo della vita, voluto dai genitori e da Dio. questa è la vita che nasce e che si sviluppa, per 9 mesi, nel grembo di una mamma. “Ma cosa succede “lì dentro”?” – si sono chieste molte mamme. Cerchiamo di capirlo insieme attraverso un viaggio molto particolare.

Cosa fa il bimbo nella pancia?

Grazie ai progressi tecnologici, sta diventando più facile osservare il feto in modo più dettagliato. Ma ci sono delle piccole azioni che il bambino fa e che sono il segno pieno e completo del suo svilupparsi:

  • Il succhiarsi il dito: è un riflesso sì, ma il piccolo lo fa per imparare a succhiare il latte materno, cosa che lo nutrirà nei primi mesi di vita. Ed inizia a farlo già alla 18esima settimana di gestazione;
  • Il singhiozzo: è il suo modo di prepararsi a respirare. Ciò avviene intorno alla 27esima settimana;
  • Lo starnutire: il piccolo, intorno alla 10esima settimana, inizia a starnutire. Questo riflesso, però, non appare fino a quando i recettori olfattivi del bambino non si sono già sviluppati;
  • Il bere il liquido amniotico: sembrerà strano, ma questi aiuta il sistema digestivo del piccolo. Dalla 15esima settimana, il bambino inizia a sviluppare, anche, il senso del gusto;

Gli occhi: quando iniziano ad aprirsi?

  • L’aprire gli occhi: dalla 26esima settimana, apre gli occhi. Certo, non potrà vedere granchè, poiché si trova immerso nell’oscurità dell’utero, ma può percepire alcuni riflessi;
  • Il ridere e il piangere: dalla 28esima settimana, il piccolo inizia anche a sorridere e a piangere. Inizia, quindi, a gesticolare;
  • Il riconoscere la voce della mamma: dalla 18esima settimana, l’udito inizia a formarsi e la voce della mamma è la prima che il piccolo riesce a percepire;

Il mondo dei sogni poco prima di nascere

  • Il sognare: dalla 30esima settimana, per il bambino inizia, anche, a “formarsi” la fase REM, che gli permette di sognare e, dall’ottavo mese, alternarlo anche al normale sonno;
  • La sua pipì nell’utero: il bambino inizia a urinare a partire dall’11esima settimana di gravidanza. La funzione renale consente al feto di nutrire il liquido amniotico stesso, poiché è composto al 90% di urina.

Un vero e proprio miracolo della vita.

Fonte: amoredimamma

LEGGI ANCHE: La nascita miracolosa di Teresa Benedetta: “Mi avevano detto che dovevo abortire”

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it