Coronavirus, a Roma sparisce il Plaquenil. Burioni: “Non assumetelo”

    Dalle farmacie di Roma segnalano la corsa al Plaquenil, farmaco anti malaria che pare abbia dato dei buoni risultati preliminari sul Covid-19.

    (Websource Archivio)

    Su Twitter il virologo Roberto Burioni invita gli italiani a non acquistare e assumere il farmaco.

    Finiscono le scorte di Plaquenil a Roma

    Qualche giorno fa Roberto Burioni ha condiviso attraverso ‘Medical Facts’ i risultati dei test di laboratorio sul Plaquenil. Il farmaco antimalarico, infatti, nel 2005 aveva dato ottimi risultati contro il virus responsabile della Sars ed al San Raffaele (ma anche altrove) è stato esaminato l’effetto su quello responsabile del Covid-19. Dai test è risultato che il farmaco era efficace nel caso in cui fosse stato somministrato prima e dopo il contagio di Coronavirus.

    Leggi anche ->Coronavirus: stiamo a casa! Sanzionate 6623 persone in un solo giorno

    Nello stesso articolo divulgativo, Burioni spiegava che non vi erano certezze assolute sull’efficacia del farmaco, ma i risultati rappresentavano solo un punto di partenza per ulteriori ricerche. Il messaggio pare sia passato solo in parte, visto che nel giro di qualche giorno le scorte di Plaquenil delle farmacia romane sono scomparse. Pare che a richiederlo non siano stati semplicemente gli ospedali e i medici, ma anche i civili.

    Leggi anche ->Coronavirus: Carlo Cracco in cucina per l’ospedale di Milano

    Burioni avverte i cittadini su Twitter: “Non assumetelo”

    Venuto a conoscenza della possibilità che alcune persone potrebbero aver preso il farmaco senza aver ricevuto una prescrizione medica, Burioni è intervenuto su Twitter per sconsigliarne l’assunzione. Nel farlo sottolinea che nel suo articolo divulgativo aveva spiegato come stavano le cose: “Come ho detto chiaramente, i dati di laboratorio sull’efficacia del Plaquenil sono un punto di partenza e non un punto di arrivo. In mancanza di studi clinici è sbagliato assumere questo farmaco, anche perché poi non è disponibile per chi ne ha davvero bisogno”.

    Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

    Luca Scapatello

    La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it