Coronavirus: Messa in streaming? Viviamola nel giusto modo

    In questo tempo di restrizioni dovute al Coronavirus, ecco dei consigli che possono essere utili a chi segue la messa online in streaming.

    coronavirus domenica messa
    (Websource/Archivio)

    L’essere costretti in casa può facilitare i fedeli a seguire la Messa ogni giorno, ma al contempo portare a qualche distrazione di troppo.

    Il Coronavirus può essere un’opportunità per partecipare alla Messa ogni giorno

    Vi abbiamo spiegato che seguire la Messa dalla televisione (o da qualsiasi altri mezzo) non soddisfa il precetto della presenza domenicale alla Celebrazione Eucaristica. Allo stesso tempo, però, abbiamo compreso che se ci si trova in una situazione di impossibilità, il precetto perde la caratteristica dell’obbligatorietà. Nella speranza (il cristiano non deve abbandonarla mai) che tutto si risolva quanto prima, questa quarantena dovuta al Coronavirus può diventare facilmente un’opportunità di crescita spirituale.

    Leggi anche ->Messa in televisione, seguirla soddisfa il precetto domenicale?

    Stando in casa insieme ai nostri cari abbiamo la possibilità di rinsaldare i rapporti interpersonali, passare maggior tempo in famiglia e con noi stessi. Proprio il tempo passato a riflettere è quello che ci può permettere di migliorare il nostro rapporto con Dio e con la preghiera. Inoltre, essendo per una volta esenti dalla routine frenetica della società moderna e dagli obblighi di lavoro, si  è più liberi di seguire la Messa ogni giorno. Ascoltare la parola di Dio ogni giorno può avere un effetto positivo, ma l’ambiente casalingo potrebbe indurre a distrazione.

    Leggi anche ->Indulgenza plenaria e Benedizione del Papa: come seguirla il 27 marzo

    I Consigli per seguire la Messa in Streaming

    Innanzitutto è bene non seguire la Santa Messa da solo, meglio ancora se con te ci sono i tuoi familiari. In secondo luogo mettere qualche simbolo sacro come la Croce o l’immaginetta della Madonna può aiutare a creare il setting adatto all’occasione. Allo stesso scopo anche gli altri sensi vanno aiutati all’immedesimazione, quindi meglio vestirsi per l’occasione. Per rendere ancora più veritiera la partecipazione alla Cerimonia è bene rispettare le medesime regole che si terrebbero in Chiesa, dunque alzarsi e sedersi quando richiesto, e pregare insieme al sacerdote. Infine, nel momento dell’Eucarestia recitate una comunione spirituale.

    Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

    Luca Scapatello

    La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it