L’amore vince il Covid: la serenata che ha commosso il web – Video

L’amore, anche al tempo del Coronavirus, non perde un colpo e, grazie a Dio, permette a qualcuno di mostrare la sua immensa umanità, così come ha fatto Stefano per la moglie ricoverata.

Ne hanno dato dimostrazione una coppia di anziani. Lei è Carla Sacchi, ricoverata, a causa del contagio da Coronavirus, all’Ospedale di Castelsangiovanni, in provincia di Piacenza. Lui è il marito, Stefano Bozzini, di 81 anni. Lui è anche un Alpino, soprannominato -a dire il vero- il “Gianni Morandi degli Alpini”. Suona benissimo la fisarmonica e canta, dunque, ha pensato di fare una sorpresa alla moglie.

Coronavirus: Stefano suona per la moglie malata

Stefano ha voluto assolutamente tenerle compagnia e, visto che non poteva entrare in ospedale e starle vicino fisicamente, non si è arreso a causa delle vigenti restrizioni, ma ha bene pensato a un’altra soluzione. Ha portato con se il suo sgabello, la fisarmonica e ed ha iniziato a suonare sotto la finestra della moglie, le sue canzoni preferite. Dandole così prova di tutto il suo amore, soprattutto in un momento tanto difficile.

Amore anziani serenata
photo web source

La passione per il canto e l’amore per sua moglie Carla

“Ai raduni degli Alpini, in giro per l’Italia, mi chiedono sempre di suonare e io non mi tiro indietro. Anche quando mi sono sposato io, tutti mi chiedevano di suonare. Però, ho visto la Carla ballare con altri e allora ho fatto finta di essermi fatto male a una mano, perché volevo ballare solo io con lei”, racconta Stefano.

Coronavirus - serenata d'amore per l moglie malata
Stefano Bozzini – photo web source

Quel giorno “c’era il sole, avrei suonato ancora, per tutto il giorno…”. Lui, che delizia sempre gli amici e allieta le sagre paesane con la sua musica e la sua allegria, aveva smesso di suonare per un po’, dopo aver perso uno dei tre figli per una brutta malattia. Ma ora ha ripreso alla grande e si è fatto, oramai, conoscere da tutto il popolo del Web, per il suo immenso e devoto amore per sua moglie Carla. Un altro segno di speranza in questo difficile tempo del Covid.

Antonella Sanicanti

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]