Comastri: in tempo di prova Covid si riparte con i grani del Rosario

È la notizia che tantissimi di noi attendevano, da quando il cardinale Angelo Comastri ci ha conquistati con la preghiera del Rosario nella primavera scorsa, nel momento iniziale e drammatico del Coronavirus.Riparte il Rosario in diretta col card. Angelo Comastri

La preghiera in diretta dell’Angelus e poi del Rosario di Sua Eminenza Angelo Comastri, col suo modo assorto, dolce e coinvolgente, è stata una luce nel buio del primo tempo della pandemia del Covid.
Ed ora che siamo immersi nella seconda ondata di questa pandemia che sta mietendo morte, sofferenza, paura, incertezza, crisi economica e soprattutto una crisi della Fede, arriva una notizia di speranza, che ci riscalda il cuore.

Una bellissima notizia

A darmela per primo è stato il mio caro amico Natalino Monopoli, presidente dell’Associazione Giovanni Paolo II di Bisceglie. E lì per lì mi sembrava così bello che non ci credevo. Ha dovuto ripetermelo più volte. Con gioia condivido questa bellissima notizia, di cui abbiamo proprio bisogno in questo tempo contrassegnato da continue brutte notizie. E ringraziamo Dio per il dono del Card. Comastri che riesce a contagiarci col suo amore per Gesù e Maria, e a rinnovare nei nostri cuori il desiderio della preghiera, ogni giorno.

Cardinale Comastri e la confidenza "profetica"

Riparte la preghiera del Rosario col card. Comastri

La recita dell’Angelus e del Rosario col cardinale Angelo Comastri riprende a partire dal 12 Novembre 2020. La diretta TV sarà trasmessa alle ore 12.00 tutti i giorni da Lunedì a Sabato, su Telepace Canale 515 ( con decoder Sky HD) o sul Canale 815 ( con decoder Tivusat HD), e sui media di Vatican News: Radio Vaticana, home page del sito, pagina Facebook e canale YouTube. Poi la sera in replica alle ore 20.00 su TV2000 Canale 28.

Simona Amabene

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]