Confessa la sua passione per Lucifero | Parole che fanno rabbrividire – Video

C’è chi afferma che la massoneria non sarebbe una filosofia demoniaca ma che al contrario andrebbe persino d’accordo con la fede cristiana. Le parole pronunciate nel video smentiscono definitivamente questa testi.

Brevi cenni da cui emerge, purtroppo, un mondo di perversa unione e fascinazione con il demonio.

satanismo
photo web source

Poche parole, pronunciate da un noto filosofo a un convegno organizzato dalla massoneria e fortemente applaudite, mettono in luce cosa purtroppo vogliano davvero gli esponenti dell’ideologia massonica, i cui dogmi non possono che essere contrari, non solo alla ragione, ma anche alla fede.

Il terribile video che smaschera i veri piani massonici

Un video diffuso dal sito Radio Spada smaschera, in una conferenza pubblica organizzata dalla più grande organizzazione massonica in Italia, parole di una gravità inaudita pronunciate dal critico musicale Quirino Principe, da sempre si dichiara incredibilmente un simpatizzante della figura di lucifero, probabilmente poco conscio di quanto male il satanismo e le sette sataniche provochino ogni giorno nel mondo a un numero smisurato di giovani e famiglie che cadono nelle loro trame demoniache.

Principe in un’intervista concessa a Repubblica nel 2015 disse addirittura di coltivare “l’arte luciferina” dopo che a 11 anni si ribellò “alla religione, alla confessione, alla comunione, alla preghiera, all’obbligo di andare a messa”. Parlando di questa sua “passione luciferina”, il musicologo in questione rispose che si tratta della passione per la “disobbedienza”.

“È dire no. Lucifero pronuncia il primo no. È provare a ribellarsi alle convenzioni e al conformismo; alle imposizioni e all’oltraggio”, sono le parole da brividi pronunciate da questa personalità. Il video che sta circolando in questi giorni, però, mostra qualcosa in più. Il filosofo infatti, invitato a tenere una conferenza presso il Grande Oriente d’Italia, lo si sente auspicare con grande fervore, riferendosi all’Italia, che “voglia Lucifero che si desti”.

Le parole che fanno rabbrividire sono applaudite invece che smentite

Non si conosce l’affiliazione o meno del filosofo alla Massoneria e non è nemmeno interessante. Nella sua libertà di espressione, che ovviamente gli è dovuta, dal palco si è lasciato andare in dichiarazioni che fanno accapponare la pelle di ogni cristiano. Il vero problema, però, oltre il contesto inequivocabile in cui vengono pronunciate, è cosa accade dopo. Normalmente, ci si aspetterebbe una presa di distanza degli organizzatori. Nella pratica, accade l’esatto contrario.

LEGGI ANCHE: L’ultima inquietante profezia di Bill Gates sulla sorte dell’umanità

Parole davvero terrificanti, fortemente problematiche perché suffragate da un intenso applauso scattato tra il pubblico presente alla conferenza organizzata dall’organizzazione massonica. Un video che ad ogni cattolico non può che fare venire i brividi.

Molti esperti spiegano infatti che purtroppo i richiami e le invocazioni al demonio e alla sua presenza vengono spesso camuffati nell’ambito del mondo massonico con altre terminologie accessibili soltanto ai più avvezzi ed esperti. Ma la sostanza è ben chiara e resta sempre la stessa.

La falsa tesi che la massoneria sia conciliabile con il cristianesimo

Che cioè la massoneria, fin dalla sua nascita, punta a distruggere la fede e la Chiesa cattolica, proprio perché fondata da Dio in persona, attraverso suo figlio Gesù. Ma è stato Dio a garantire che le porte degli inferi non prevarranno, e che il male avrà sempre la peggio, un dato che evidentemente non va giù al principe di questo mondo.

Per questo ci prova in tutti i modi a riportare in auge lo stesso paganesimo che venne già scacciato due millenni e fa, e che sotto numerose mentite spoglie prova sempre a riemergere, ma perdendo ogni volta miseramente. Così, spesso c’è chi prova ad affermare che Chiesa e massoneria dovrebbero dialogare, magari incontrarsi su alcuni punti.

Purtroppo, però, questo non è possibile, non solo per la scomunica che la Chiesa ha dichiarato a chi si affilia a questo gruppo segreto e esoterico, in diversi documenti magisteriali, ma anche perché si tratta di un patto con coloro che più di chiunque altro vorrebbero distruggerla. Nel cuore di Satana, infatti, è covato un odio implacabile e vendicativo contro Gesù Cristo, che arde continuamente e brama la rovina dell’umanità.

LEGGI ANCHE: Il segreto del Beato Carlo Acutis da fare nostro per andare in Paradiso

Di fronte a ciò, non serve a nulla chiedersi come sia possibile, ma è necessario rivolgersi al Signore affinché questa tentazioni e infiltrazioni maligne nell’umanità possano scomparire per sempre ed essere sconfitte dal suo amore che vince ogni cosa. Preghiamo quindi contro queste inquietanti manifestazioni del male.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it