Commento alla Parola di oggi: “Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?”

“Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?”. Questa è la Parola del Signore di oggi tratta dal Vangelo secondo Matteo (12, 46-50).

Il Vangelo di oggi ci dice

Il Messia non concede alcuna priorità alla sua famiglia o agli amici, facendo capire che il rapporto con Dio è più importante di qualsiasi altra cosa.

Gesù sta parlando alla folla, spiega loro che il Regno dei Cieli è vicino e che bisogna presto convertirsi per ottenere la salvezza. Mentre predicava giungono la madre ed i fratelli che cercano di comunicare con lui, ma non vi riescono. Così qualcuno lo avverte della loro presenza, ma lui non s’interrompe, ed anzi utilizza quella situazione per continuare a predicare. Dice alla folla infatti che chiunque segue la volontà del Signore, come i suoi discepoli, diventa automaticamente parte della sua famiglia.

Dal Vangelo secondo Matteo (12, 46-50):

“In quel tempo, mentre Gesù parlava ancora alla folla, ecco, sua madre e i suoi fratelli stavano fuori e cercavano di parlargli. Qualcuno gli disse: «Ecco, tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e cercano di parlarti». Ed egli, rispondendo a chi gli parlava, disse: «Chi è mia madre e chi sono i miei fratelli?». Poi, tendendo la mano verso i suoi discepoli, disse: «Ecco mia madre e i miei fratelli! Perché chiunque fa la volontà del Padre mio che è nei cieli, egli è per me fratello, sorella e madre»”.

Commento alla Parola di oggi

Nella Parola di oggi viene introdotto il concetto dell’ascolto come passo propedeutico al fare la volontà del Signore. Solo chi apre pienamente il proprio cuore all’ascolto dell’essenza di Dio, infatti, è in grado di assecondare la sua volontà. Il secondo concetto che impariamo oggi leggendo il vangelo è che chiunque asseconda la volontà di Dio è automaticamente fratello di Gesù Cristo. Impariamo dunque che ci sono legami che vanno ben oltre quello di sangue e che ci sono valori che vanno oltre il concetto di moda e di tempo, per farlo ci basta volgere lo sguardo all’assoluto.

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

Luca Scapatello

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]