La lettura del Vangelo di martedì 16 febbraio: riflessione di Paolo de La Luce di Maria – Video

Ci sono tante situazioni di grazia che spesso non consideriamo: Gesù ci dice di ricordarcene. Bisogna avere fiducia in lui.

Riflessioni di Paolo de La Luce di Maria

Gesù in questo Vangelo critica gli apostoli e gli dice di guardarsi dal lievito dei farisei e dal lievito di Erode, mentre loro discutono sul fatto che non avevano pane. Gesù gli fa ricordare di aver sfamato (nelle due moltiplicazioni dei pani e dei pesci) prima quattromila poi cinquemila uomini. Loro ricordano infatti perfettamente anche quante sporte di pane erano avanzate e quanti cesti colmi di pani e pesci erano avanzati.

Gesù gli dice: ancora non comprendete? E noi, abbiamo compreso cosa ci chiede Gesù e quello che c’è di grande dietro alla sua chiamata?

Gesù ci domanda anche: vi ricordate quello che ho fatto, che ho detto, e ogni volta che ho manifestato la mia gloria davanti a voi? Forse troppo spesso ce ne dimentichiamo.

Il miracolo più grande

Quanti di noi in ogni santa Celebrazione Eucaristica sanno di assistere al miracolo più grande, dove Gesù è nel pezzo di pane che poi ci andiamo a mangiare? Quanti di noi vivono la Santa Messa con questa consapevolezza e quanti come una buona abitudine? Quanti sono come gli apostoli, che si preoccupano delle cose materiali?

Quante volte siamo abituati male, e Gesù ce lo fa capire? Bisogna prendere sul serio quel miracolo che accade in ogni Messa, quando quell’ostia diventa il corpo di Gesù, così che possiamo nutrirci di lui e del suo amore.

Ci sono tante situazioni di grazia che spesso non consideriamo: Gesù ci dice di ricordarcene, e che quando egli agisce operando un miracolo lo fa sempre nell’abbondanza. Gesù non fa mai dei miracoli “risicati”, ma in modo da manifestarsi pienamente.

Bisogna solo avere fiducia e credere in lui. Offriamo a Gesù tutte le resistenze che ci impediscono di essere come lui ci vuole, di essere dei fratelli che si vogliono bene. Il Signore vuole che ci amiamo come Lui ci ha amato.

Sia lodato Gesù Cristo.

Redazione

Paolo è il fondatore della Luce di Maria, è un laico, padre di famiglia e sposato in chiesa.
Tutte le sere alle ore 00:00 recita in diretta Facebook e Youtube de La Luce di Maria, il Santo Rosario che accompagna con delle riflessioni spontanee sulla Parola del Vangelo del giorno a venire.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it