Una chiamata d’emergenza salva la vita di questa bambina

In un momento di grave difficoltà  difficolta per la mamma e sua figlia. Una telefonata provvidenziale per la loro vita.  

bimba appena nata
photo web source

Una chiamata d’emergenza che può cambiarti la vita. Questo è quello che è successo a Marc, vigile del fuoco che si è trovato a rispondere ad una richiesta molto particolare. Ma con un finale bello ed inaspettato.

Quella chiamata d’emergenza

Rispondere ad una telefonata di emergenza e rendersi conto subito che non c’è un minuto da perdere. Marc così ha fatto del 14 novembre del 2011. Ha risposto ed ha capito che, dall’altro lato del telefono c’era una donna che stava per partorire ed era in difficoltà perché da sola.

Per questo, non c’ha pensato su due volte ed è corso all’indirizzo indicatole dalla donna e l’ha aiutata a far nascere la sua bambina. Poi l’ha accompagnata in ospedale. Lì, la donna, anche se con grande sofferenza, ha deciso di dare in adozione sua figlia perché non poteva occuparsi di lei.

Marc aiuta la donna a partorire

A questo punto, Marc non si è tirato indietro ed ha chiamato sua moglie per raccontargli cosa stava accadendo lì davanti ai suoi occhi. La decisione dei due coniugi è stata unanime: adottare quella bambina appena nata. Beth (questo il nome della moglie di Marc) ha deciso di andare a trovare in ospedale la donna che aveva partorito.

Un lungo colloquio fra le due, il racconto di una storia di difficoltà da parte della neo mamma e una preghiera insieme. Fino alla richiesta da parte della donna a Beth: “Non posso dare il mio bambino a qualcuno che non ho mai incontrato”. A quel punto Beth le ha confidato che lei e suo marito volevano adottare una bambina, ma i processi di adozione erano troppo lunghi. Dopo quella confessione la donna le ha risposto: “Voglio che adotti tu la mia bambina”.

marc e la bambina
photo: alicanthe

L’adozione, da parte di Marc e di sua moglie, della bimba appena nata

All’arrivo della bimba in camera, Beth ha potuto tenerla in braccio per qualche minuto. La piccola Gracie (è il nome che è stato dato alla bambina), dopo 48 ore dalla nascita, aveva già trovato una famiglia che si sarebbe presa cura di lei.

Ora Gracie vive ed è cresciuta con Marc, sua moglie e i loro due figli maschi e sono una famiglia davvero felice

Fonte. alicanthe

LEGGI ANCHE: Incredibile storia: diventa madre di tanti bambini a soli 26 anni

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]