Chi è la cantante preferita da Papa Francesco? Scopriamolo

Molti sanno della nota passione di Papa Francesco per la musica, in particolare quella classica e colta, ma pochi conoscono invece il suo legame con una cantante molto particolare.

Tanto che il giorno del compleanno di Bergoglio è arrivato da parte di questa donna un dono davvero speciale.

papa francesco
photo web source

Il Pontefice ha infatti ricevuto in Vaticano la sua cantante d’opera preferita, giusto poche ore prima che Francesco fece la sua visita imprevista al negozio di dischi nel centro di Roma. Questo incontro unico cela quindi un retroscena davvero interessante. Proprio in quella serata l’amore di Papa Francesco per la musica si era palesato, attraverso quel bisogno irrefrenabile di recarsi nel negozio di dischi, che ha benedetto prima di ricevere in regalo un disco dai proprietari, suoi amici da tempo.

Chi è la cantante preferita del Papa

L’artista si chiama Svetlana Kasyan, ed è la cantante d’opera preferita di papa Francesco. L’amicizia tra i due risale al novembre 2013, poco dopo l’elezione di Francesco al Soglio Pontificio, quando Kasyan diede un concerto da solista all’Auditorium della Conciliazione di Roma, a due passi da piazza San Pietro.

Il Papa in quell’occasione le aveva chiesto di cantare “solo per Dio e per diffondere il bene”. Così i due si sono incontrati in altre occasioni, e Francesco l’ha insignita dell’Ordine di San Silvestro “per meriti per la Chiesa e il cattolicesimo”. Ora, in occasione dell’ottantacinquesimo compleanno del Papa, la Kasyan ha inciso, richiamandosi all’ultima enciclica papale, l’album “Fratelli tutti”.

LEGGI ANCHE: A Sanremo non solo blasfemia | Al via il Festival della Musica Cristiana

In questo sono stati inseriti diversi brani di vario genere e lingue. Tra questi, anche un inedito tango argentino, il preferito dal Pontefice, detto “La Cumparsita”. L’incontro tra i due è stato molto lungo, durato circa un’ora, e il Papa ha ringraziato la donna per aver contribuito a formare un’immagine positiva del cattolicesimo in Russia.

Le parole e i doni che si sono scambiati

L’insistenza del Papa è infatti quella di riuscire a superare le diffidenze tra cattolici e ortodossi, come ben noto, e allo stesso modo Francesco ha manifestato il suo desiderio di visitare presto la terra russa. O meglio, la casa di Svetlana a Mosca, che si trova davanti alla chiesa di san Massimo il Confessore, sulla centrale piazza Taganka.

photo web source

LEGGI ANCHE: C’è rottura nella Chiesa ortodossa? | Il Papa è di fronte a una situazione critica

Prima di congedarsi, Francesco le ha anche regalato un libro con la dedica in italiano, in cui è scritto: “Quale bellezza salverà il mondo? Grazie tante, Leonid e Svetlana, per il vostro atteggiamento mistico, per ‘fare bellezza’, per farci capire che la bellezza ci porta a Dio”.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: redazione@lalucedimaria.it