Bobby Solo racconta della potenza di Maria Vergine

Bobby Solo racconta della potenza di Maria Vergine
Bobby Solo

Come pochi personaggi del suo mondo, fatto di successo e denaro, il noto e amatissimo cantante Bobby Solo rivela di sentire accanto a se la presenza dei Santi e la protezione della Vergine Maria.

Già negli anni ’80, il cantante fu il protagonista di un episodio, che gli restituì una fede fervente.
I medici che lo avevano soccorso gli avevano annunciato un finale di carriera inaspettato: una delle sue corde vocali, infatti, aveva subito un gravissimo ed irreparabile danno.
Lui, in quel frangente, si era rivolto alla Madonna di Lourdes, perché lo illuminasse sul da farsi, e “per miracolo, dopo pochi giorni, tornai a cantare”, racconta oggi.

Non solo: “Stavo correndo in autostrada, andavo da Red Ronnie. Ad un tratto la macchina fece circa venti testa-coda. Non rimase più nulla, solo l’abitacolo: avevo l’adesivo di Padre Pio incollato lì sopra, io non mi feci praticamente nulla”.
Per questi motivi, Bobby Solo non manca mai di ribadire l’ importanza della fede e di partecipare, insieme a tutta la sua famiglia a dei pellegrinaggi: “Siamo devoti del frate di Pietrelcina io e mia moglie e periodicamente andiamo a San Giovanni Rotondo. Medjugorje? Il mio agente-tv ci è andato ed è rimasto profondamente sorpreso. Mi sono fatto portare un sacchettino con un pezzetto di terra del luogo e un Rosario che porto sempre con me”.

Bobby Solo è convinto che ognuno possa trovare Dio dentro di se, poiché è il Creatore stesso a porre, nel nostro cuore, il seme della speranza, ma, oggi, “viviamo in un mondo fisico, materialista e spesso non ce ne accorgiamo. (…) Sono convinto che non credere sia una grande punizione di cui prima o poi si pagheranno le conseguenze. Oggi, con i tempi che corrono, il materialismo uccide la parte spirituale, ma la crisi sta riavvicinando molti alla preghiera”.

Antonella Sanicanti