San Nicola: Bari si prepara a festeggiare il suo Patrono

Dicembre è il mese del Santo Natale ma in questo periodo, ricorrono anche feste liturgiche di molti Santi. A Bari, si festeggia il Santo Patrono.

bari 2
San Nicola di Bari – photo web source

Il 6 dicembre è la Festa Liturgica di San Nicola. La città di Bari, pure nel pieno rispetto di tutte le norme anti Covid, si prepara a celebrare il suo Patrono.

Bari e la festa di San Nicola

Una festa diversa da quella degli altri anni, all’insegna delle norme anti assembramento e delle regole per evitare il contagio Covid: questa sarà la festa di San Nicola, questo 6 dicembre, a Bari. La città non rinuncia a festeggiare e a ricordare il suo Santo Patrono, anche se con celebrazioni molto più ridotte rispetto agli anni passati.

Un triduo di preparazione, con sole Celebrazioni Eucaristiche

Un triduo di preparazione in corso che vedrà, in particolare, l’attenzione posta sulle Celebrazioni Eucaristiche, sempre in diretta e con un numero contingentato di fedeli. Si è partiti giovedì 3 dicembre, con la prima solenne Celebrazione Eucaristica alle ore 18.30, come apertura dei festeggiamenti, alla quale hanno potuto prender parte, però, solo 130 persone, tutte rigorosamente prenotate e distanziate fra di loro.

Stessa cosa sarà per oggi, 4 dicembre e per domani, sabato 5 dicembre, ultimo giorno di Triduo.

bari 1
San Nicola – photo web source

San Nicola: il 6 dicembre, il sindaco consegna le chiavi della città al Vescovo

Domenica 6 dicembre, giorno della Festa Liturgica di San Nicola, alle ore 4,30 le campane suoneranno a festa e, alle ore 5, la Messa sarà celebrata a porte chiuse dal Rettore della Basilica, fra Giovanni Distante OP.

Alle ore 18, Monsignor Francesco Cacucci, amministratore apostolico della Diocesi di Bari, presiederà la Santa Messa, al termine della quale il Sindaco Decaro consegnerà all’Arcivescovo le chiavi della città.

bari
San Nicola di Bari – photo web source

Un momento di festa sobrio, all’insegna del pieno rispetto di tutte le norme anti Covid. La città di Bari si affida, ancora una volta, al suo Santo Patrono, perché accompagni e porti alla presenza di Dio Padre, le preghiere di tutti i fedeli, in particolare di coloro che soffrono e chiedono la fine di questa pandemia.

Fonte: acistampa.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]