Bambini e Santo Rosario: domani la recita da parte di 1 milione di fanciulli

Un momento intenso e di preghiera particolare quello che si terrà domani, 18 ottobre, e che vedrà protagonisti più di un milione di bambini.

bambini
photo web source

Avvicinare i bambini al Santo Rosario attraverso la sua recita collettiva. Domani, un milione di bambini si metteranno in preghiera ai piedi di Maria.

I bambini e il Rosario

La recita del Santo Rosario avvicina i bambini a Maria. Domani, domenica 18 ottobre, saranno più di un milione di bambini, grazie all’iniziativa promossa dall’associazione “Aiuto alla chiesa”, che pregheranno la Vergine Maria. Il Santo Rosario che coinvolgerà questi bambini che pregheranno specialmente per le situazioni di criticità causate dalla pandemia.

Il 18 ottobre, i bambini recitano il Rosario

Ad approvare e ad elogiare l’iniziativa è stato, anche, Papa Francesco. “Obiettivi della campagna di preghiera sono l’unità e la pace nel mondo, ai quali si aggiunge anche l’implorazione per la liberazione dalla crisi sanitaria ed economica causata dalla pandemia” – scrive il comunicato di spiegazione dell’iniziativa, l’associazione.

bambini
photo web source: acistampa.com

Il Cardinal Piacenza: “Il mondo non è più quello di una volta”

Perché coinvolgere soprattutto i più piccoli nella preghiera al Santo Rosario? “Il nostro mondo non è più lo stesso mondo, e ciò che finora è stato dato per scontato non lo è più” – ha commentato il Cardinale Mauro Piacenza, Penitenziere Maggiore e Presidente di ACS Internazionale.

Un’iniziativa lodevole, che avvicina i bambini a Maria e fa comprendere loro il vero valore ed il vero significato della preghiera del Santo Rosario. Una preghiera forte, potente che innalza a Maria ogni lode.

Fonte: acistampa.com

ROSALIA GIGLIANO

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]