Avezzano: senza Covid non ti curano – la tragedia di Enzo

Evento tragico quello verificatosi ad Avezzano: le lunghe attese prima del ricoveri sono risultate fatali per Enzo, settantenne arrivato in ospedale con crisi respiratoria.

Ospedale Avezzano
Ospedale Avezzano (photo websource)

Quanto accaduto nelle ultime ore ad Avezzano suona come un campanello di allarme. La tragedia si è verificata nella mattina di ieri (23 ottobre), quando Enzo, settantenne arrivato in ospedale con gravi crisi respiratorie, è morto di fronte all’ospedale cittadino, in attesa del ricovero. Come riporta FanPage, Enzo era in auto, accompagnato dalla moglie e dalla sorella. Inutili le grida della moglie, la quale, con insistenza, chiedeva di farli entrare.

Tragedia ad Avezzano: Enzo è morto in attesa del ricovero

Un esempio, quello di Enzo, di come le conseguenze di questa pandemia possano manifestarsi fatali. In base a quanto si apprende, l’uomo era stato già rifiutato da un’altra struttura. Nella mattinata di ieri (erano le 11:50 circa) Enzo si è recato presso l’ospedale di Avezzano, dove, nel piazzale di fronte alla struttura, era in attesa di essere ricoverato. La lunga attesa è poi risultata fatale. La vicenda, gravissima, ha immediatamente allarmato le autorità e, come riporta la fonte, la Procura della Repubblica di Avezzano (L’Aquila) ha attivato le indagini su esposto dei familiari.

L’autopsia e le indagini

Sembrerebbe che Enzo, vittima delle attese, sia stato soccorso dai medici dopo un quarto d’ora dal suo arrivo in ospedale. Eppure, da quanto si apprende, l’uomo è arrivato di fronte alla struttura manifestando una situazione piuttosto grave, caratterizzata da una crisi respiratoria importante. Ora, come riporta la fonte, sarà l’autopsia a stabilire le cause del decesso. Come se non bastasse, ad Enzo era stato già negato il ricovero presso un’altra struttura.

Un caso non isolato

Da quanto si apprende, non è la prima volta che si verifica una situazione come questa. Qualche giorno fa, infatti, una donna di ottant’anni, Maria Giuseppa Palma, ospite di una Rsa di Avezzano, è morta in ambulanza, proprio di fronte all’ospedale. La donna era in (lunga) attesa, perché i posti letto riservati ai malati Covid erano finiti. La donna aveva contratto il virus ed era in attesa di ricovero.

Potrebbe interessarti anche: Covid, Ricciardi: “Raggiunti 16mila casi. Ecco perché la situazione è grave”

F.A.

 

 

 

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]