Gesù ascende al cielo, Maria è assunta in anima e corpo: la differenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19

Ci siamo sempre chiesti: perché si festeggia, in due momenti diversi, l’Ascensione di Gesù e l’Assunzione di Maria?

Vangelo - Ascensione

Si tratta, sempre, nel pensiero comune, di una salita al cielo. Ma ci sono differenze fra le due. Ecco cosa dice, in merito, la Chiesa.

Ascensione e Assunzione: le differenze

Due momenti liturgici diversi, due date diverse, due festività differenti. Perché la Chiesa divide l’Ascensione di Gesù dall’Assunzione di Maria? Rispettivamente, vengono festeggiate, la prima 40 giorni dopo la Santa Pasqua; la seconda, invece, il 15 agosto.

La seconda ha una data fissa, la prima invece è regolata in base alla cadenza Pasquale- ma c’è differenza fra le due? Assolutamente si. La Chiesa ci dice: “Ascensione di Gesù: Gesù sale al cielo di per Sé, per il Suo potere come Dio L’assunzione di Maria, invece, vuol dire che è stata portata in cielo da Dio”.

Ma concentriamoci meglio sulle differenze fra i due termini.

Cos’è l’Ascensione?

Ascensione: viene celebrata 40 giorni dopo la Pasqua di Resurrezione, ma le Chiese locali la spostano alla prima domenica dopo quei 40 giorni, perché più fedeli possano partecipare alla Messa. “Poi li condusse fuori verso Betania e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e veniva portato su, in cielo. Ed essi si prostrarono davanti a lui”, racconta il Vangelo di Luca (24, 46 – 47).

Gesù ha compiuto il suo “pellegrinaggio” terreno, ha insegnato alle folle, ha istruito gli Apostoli, ha gettato il seme della Buona Novella, anche con la sua Morte e Resurrezione. Ora è compito di tutti coloro che lo hanno ascoltato e che hanno visto le sue opere ed i suoi miracoli, continuare ed annunciare al mondo intero chi è Gesù e la sua Novella. Per questo motivo, ad un certo punto, come se sentisse di aver concluso, Gesù ritorna al Padre.

Gesù non lascia gli Apostoli soli: lo Spirito Santo

Certo, gli Apostoli si sentono smarriti, non sanno cosa fare: ma Gesù li avverte: “Io non vi lascio soli. Manderò a voi il Paraclito”. Infatti, circa 7 giorni dopo la sua Ascensione, la Chiesa celebra la Pentecoste, ovvero la discesa dello Spirito Santo su Maria e gli Apostoli nel cenacolo. Quel segno che Gesù aveva promesso loro, arriva. E loro possono aprire le porte e annunciare davvero chi è Cristo.

Assunzione di Maria preghiera
Assunzione di Maria (websource)

L’Assunzione di Maria: lei ci attende in anima e corpo

Lo Spirito Santo scende anche su Maria che, dopo la Morte di Gesù, era stata accolta dagli Apostoli. E proprio Maria, continua anche lei la sua esistenza, annunciando le opere di suo Figlio Gesù, fino all’ultimo giorno quando, non passerà per la corruzione della Morte, ma verrà portata anima e corpo, in cielo dagli Angeli.

Maria è la prima persona, dopo Gesù, che ci attende in Paradiso già in anima e corpo. Maria, Incoronata Regina e Gesù che siede alla destra del Padre: ci attendono tutti in Paradiso.

ROSALIA GIGLIANO

Fonte: aleteia.org

Segui tutte le nostre News anche attraverso il nuovo servizio di Google News, CLICCA QUI

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Lalucedimaria.it scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]