Argentina (VIDEO SHOCK) assalto alla Cattedrale, femministe attiviste Lgbt scatenano l’inferno

 

 

 

Ecco cosa accade durante La festa della donna a Buenos Aires: gruppi di femministe e attiviste Lgbt scatenate hanno letteralmente preso d’assalto la cattedrale imbrattando i muri con scritte abortiste , divelto  le recinzioni messe a protezione per l’occasione, appiccato fuochi, hanno inoltre aggredito alcuni pacifici fedeli che si sono immolati per proteggere la cattedrale dagli assalti delle invasate pseudo femministe, ci sono state aggressioni verbali e fisiche , a chi tentava in tutti i modi di evitare lo scempio che si stava compiendo ai danni della Chiesa, e fermare gli atti blasfemi e violenti, in maniera del tutto pacifica, come il video che vi facciamo vedere dimostra ampiamente. QUESTE DONNE NON RAPPRESENTANO LA CATEGORIA , CHIEDONO RISPETTO E DIRITTI, CHIEDONO UNA LIBERTA’ CHE PER  PRIME ESSE  RINNEGANO, AGENDO IN MANIERA INTOLLERANTE E VIOLENTA, CONTRO CHI AL CONTRARIO PACIFICAMENTE SCEGLIE DI DIFENDERE I PROPRI VALORI E LA PROPRIA CHIESA. NON CEDENDO ALLE VERGOGNOSE PROVOCAZIONI E VIOLENZE INGIUSTIFICATE

 

https://youtu.be/G_IqpcItQRc